San Pietro, attende l\’ex compagna sotto casa e l\’aggredisce

0
24
 
I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 42enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di lesioni personali e atti persecutori. L’uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la ex compagna, questa notte, ha atteso che la vittima, una 43enne romana, facesse rientro nella sua abitazione, zona San Pietro e l’ha aggredita afferrandola per il collo e colpendola con dei calci e pugni.
 
Alcuni passanti, notata la scena, hanno allertato il 112 dei carabinieri che immediatamente intervenuti hanno bloccato l’aggressore e soccorso la donna. Visitata presso l’ospedale “San Carlo di Nancy”, ne avrà per almeno 5 giorni, a causa delle lesioni riportate.
 
Dai successivi accertamenti dei militari dell’arma è emerso che lo stalker già in passato si era reso protagonista di episodi analoghi, tanto da essere sottoposto al divieto di avvinarsi alla ex. Arrestato dai carabinieri,  il 42enne è stato associato al carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità giudiziaria.