Nettuno, truffavano le assicurazioni: denunciate 55 persone

0
70
 

Un’organizzazione criminale, dedita alle truffe ai danni delle compagnie assicurative, è stata sgominata dai finanzieri del comando provinciale di Roma, al termine di indagini durate circa un anno.

Cinquantacinque persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria di Velletri, di cui nove per il reato di truffa.

L’intensa attività investigativa della compagnia di Nettuno si è conclusa con l’esecuzione di un provvedimento di sequestro di beni, disposto dal Tribunale di Roma-Sezione misure di prevenzione nei confronti del ‘dominus’ del sodalizio, che ha riguardato beni immobili, autovetture, quote societarie e conti correnti. Il gruppo, che aveva il suo quartier generale presso gli uffici di una nota officina per la riparazione di autoveicoli, riusciva a ottenere illecite liquidazioni di danni, derivanti da denunce di incidenti stradali mai accaduti. Alcuni gregari dell’organizzazione individuavano i veicoli da coinvolgere nei sinistri e provvedevano alla sostituzione delle parti integre con altre danneggiate.

L’attività fraudolenta veniva supportata dai rilievi fotografici da sottoporre, a riparazioni ultimate, ai periti assicurativi, mentre gli indennizzi delle compagnie assicurative venivano incassati direttamente dal titolare della carrozzeria, ancorché intestati a terzi soggetti, grazie alla preziosa collaborazione del dipendente di una banca, anch’egli componente del gruppo.

Nel corso delle perquisizioni sono state sequestrate migliaia di parti di carrozzeria da utilizzare all’occorrenza per la simulazione dei sinistri, nonché acquisiti numerosi documenti, moduli cid, compilati in ogni loro parte, pronti per essere utilizzati per futuri sinistri. I beni sequestrati, per un valore complessivo stimato in circa 2 milioni di euro, sono: due terreni ad uso agricolo ubicati a Nettuno; due fabbricati con terreno circostante, sempre a Nettuno; due immobili per civile abitazione a Nettuno; un appartamento a Nettuno; due autoveicoli speciali adibiti a carroattrezzi; cinque autoveicoli; numerose quote societarie; un conto corrente bancario. Sono stati tutti messi a disposizione di un amministratore giudiziario, nominato dal Tribunale, che si occuperà di gestirli secondo le direttive dell’autorità giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

Tengono ostaggio anziani in una villa e li rapinano

I Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato due nomadi di 26 e 20 anni, residenti nella zona di Rocca Cencia, responsabili di una violenta rapina in villa, ai danni di una coppia di...

Cerveteri, Bonus Acqua: come richiedere l’agevolazione tariffaria

L'Amministrazione comunale di Cerveteri rende noto che è possibile richiedere le agevolazioni tariffarie per l'anno 2017 per quanto riguarda il pagamento dell'utenza idrica. Hanno diritto a usufruire dell’agevolazione, i nuclei familiari residenti (prima casa) o...

Multiservizi, 4.000 posti a rischio: rinviata la seduta

di GIULIANO LONGO È stata rinviata al 30 maggio la seduta straordinaria del consiglio comunale dedicata alla Multiservizi dove sono a rischio 4.000 posti di lavoro. La sorte dell’azienda di global service impegnata nelle scuole...
alitalia aereo_airbus_a330_2

Crisi Alitalia, ecco la ricetta del sindaco di Fiumicino

La crisi di Alitalia  coinvolgerebbe circa 2.500 persone che abitano nel comune di Fiumicino e 3.000 persone che sono legate all'indotto. Questa la valutazione del sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, nel corso di un'audizione alla...
FIUMICINO - Isola Sacra, commemorazione in ricordo di Falcone e Borsellino

Isola Sacra, commemorazione in ricordo di Falcone e Borsellino

A distanza di 25 anni dalla strage di Capaci e via d’Amelio, questa mattina il sindaco Esterino Montino ha partecipato, insieme alla Presidente del Consiglio comunale Michela Califano, agli assessori Arcangela Galluzzo e Roberto...