Roma, controlli antidroga: 23 arresti

0
38
 

Non conosce soste l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dei carabinieri del gruppo di Roma nei quartieri Eur, Centro, Trastevere, Pigneto e Termini. Dopo i 9 arresti dei giorni scorsi, altri 23 pusher, nelle ultime ore, sono finiti nella rete dei militari dell’arma. In particolare: 6 cittadini romani e 17 stranieri (due cittadini del Mali, due del Gambia, uno del Ghana, quattro cittadini tunisini, due algerini, un marocchino, uno della Guinea, due del Senegal e due nigeriani), di età compresa tra i 18 e i 38 anni e perlopiù già noti alle forze dell’ordine.

I militari hanno passato al setaccio strade, locali, bar, discoteche e altri luoghi di aggregazione giovanile sequestrando complessivamente 2 kg di stupefacenti tra marijuana, hashish, eroina e cocaina. Durante le attività, inoltre, diverse persone sono state identificate mentre acquistavano droga dai loro spacciatori di fiducia e che, per questo motivo, saranno segnalate all’ufficio territoriale del Governo per i provvedimenti del caso. Quasi 6.000 euro in contanti sequestrati quale presunto provento dell’attività di spaccio.

Tra i numerosi arresti, in particolare, ieri notte, in via del Pigneto, durante un normale controllo, i carabinieri della stazione Roma Tuscolana hanno fermato due cittadini del Gambia, entrambi di 28 anni, sorpresi con numerose dosi di marijuana ed eroina, che sono state sequestrate. Tutti gli arrestati saranno condotti presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio per essere giudicati con il rito direttissimo e dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.