Nel Municipio III ex detenuti e disabili insieme per il decoro

0
35
 

Disabili ed ex detenuti insieme in un percorso di integrazione per il decoro urbano del III municipio di Roma. Si chiama “Ama e vivi meglio”, ed è il progetto ideato e realizzato dalle associaziona Anagramma Onlus e Gruppo Idee e sponsorizzato dall’Ama, un’iniziativa ad alto impatto sociale e integrativo che prevede per la prima volta in città l’impegno di detenuti, ex detenuti e disabili insieme per la manutenzione delle aree verdi del territorio dell’ex IV circoscrizione.

A presentare il progetto, che venerdì ha visto la pulizia delle aiuole di piazza Talent, sono stati il presidente di Anagramma, Cristiano Ceccato, e l’assessore municipale alle Politiche sociali, Eleonora Di Maggio. Questo, ha detto Ceccato, «è il primo progetto del genere su Roma». Adesso, l’obiettivo è quello di «portare la nostra iniziativa anche in altri municipi della Capitale, per far arrivare un messaggio importante: insieme si possono fare molte cose importanti».

«Ama e vivi meglio», ha commentato Di Maggio, «è una delle tantissime iniziative meritorie sul territorio fatte dal tessuto di associazioni del terzo settore che in questo municipio è molto ricco e storico, un tessuto che va valorizzato e la nuova giunta municipale ha tutta l’intenzione di farlo il più possibile». Anche per questo, ha annunciato l’assessore municipale, «a settembre daremo il via a un ciclo di incontri con le associazioni, con l’obiettivo di mettere in piedi un rapporto istituzionalmente corretto con il territorio per dare il via – ha concluso Di Maggio – a una coprogettazione per il nuovo piano regolatore sociale di zona».