Totòtruffa, vendevano i diritti di celebri film: scoperta frode per 21 mln di euro

0
89
 

Sono stati sequestrati beni immobili per circa due milioni di euro a un produttore cine-televisivo e a un pubblicitario rei di aver perpetrato una macchinosa frode fiscale da 21 milioni di euro attraverso la simulazione di una compravendita di diritti filmistici.

La truffa è stata smascherata dai finanzieri nell’ambito di un’inchiesta su un giro di fatture false per operazioni inesistenti. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che, nel 2008, i proventi del produttore cinematografico avevano subito un repentino incremento, dovuto principalmente alla vendita, in realtà inesistente, dei diritti “per l’estero” di 133 film appartenenti alla storia del cinema italiano, per un controvalore di 11 milioni di euro. In realtà il produttore non aveva alcun titolo di possesso sui diritti di quelle opere cinematografiche, alcune delle quali di proprietà della Rai.

Attraverso le false fatturazioni collegate alla simulata compravendita, le due società italiane coinvolte nella transazione hanno maturato un credito IVA milionario, in realtà non spettante.

I diritti, che risultavano venduti ad un cliente americano operante nel settore cinematografico e televisivo, sono stati acquisiti per 10 milioni di euro da una società di comunicazione, che a sua volta ha sostenuto di averli acquistati da un soggetto pakistano.

Gli elementi raccolti hanno permesso al Pm di richiedere un sequestro preventivo dei beni nella disponibilità dei responsabili, che ha riguardato due appartamenti ubicati a Roma, del valore di circa due milioni di euro, di proprietà rispettivamente di un noto produttore cine-televisivo e di un pubblicitario.

I rappresentanti legali delle società coinvolte sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Roma, mentre ai due imprenditori sono state contestate anche violazioni alla normativa antiriciclaggio, relativamente al trasferimento all’estero di denaro contante per circa due milioni di euro.

È SUCCESSO OGGI...

Campidoglio, per il Servizio Giardini in arrivo 30 nuovi giardinieri

Erano anni che non si procedeva alle assunzioni di nuovi addetti per interventi sull’ambiente, le ultime nel 2007. E ora l’importante novità: l’Amministrazione Capitolina ha sbloccato le assunzioni e disposto il reclutamento con urgenza...

Grande Raccordo Anulare di Roma, Anas: traffico rallentato a causa di tre incendi

Anas comunica che sul Grande Raccordo Anulare di Roma il traffico è rallentato con code a causa di tre incendi. In particolare, tra le uscite “Colombo” (27) e “Ostiense” (28) sono chiuse le corsie di...

Lazio, ecco la settimana in Consiglio Regionale

Il Consiglio regionale è convocato in seduta ordinaria (n. 79) mercoledì 26 luglio 2017 alle ore 10,30 per il question time e l’esame della proposta di deliberazione consiliare n. 78, “Approvazione del Rendiconto...

Roma, carabinieri bloccano stalker sotto casa dell’ex

La scorsa sera si è consumata nella zona di San Pietro l’ennesimo episodio di stalking da parte di un 23enne romano che non aveva accettato la separazione dalla ex fidanzata, che gli è però...

Porto turistico Roma, Zingaretti presenta “Un mare di sport”

Vela, atletica, scherma, minivolley, arrampicata. In tutti i fine settimana estivi, fino a fine settembre, il Porto Turistico di Roma offre i suoi ampi spazi per la pratica aperta e gratuita di diverse discipline...