Tombini sporchi, pronto un piano straordinario Ama-Comune

0
32
 

«C'è da fare un lavoro enorme: insieme ad Estella Marino abbiamo definito in questi due giorni ancor meglio il nostro piano sui tombini. Lì c'è una doppia competenza pertanto la parte superiore, quella della pulizia, spetta all'Ama e poi la parte successiva spetta al mio dipartimento». Così l'assessore ai Lavori Pubblici Paolo Masini, ospite ieri negli studi di una radio romana, dopo la tromba d'aria che ha colpito la Capitale nel fine settimana.

«Abbiamo elaborato questo piano straordinario tombini, tramite una macchina chiamata l'“Elefante” che è un po’ un “disgorgatore” di tombini, facendoci dare dalla Polizia Municipale tutti i punti più critici, per poi cercare di fare più interventi possibili».

Ribadito inoltre l'impegno per la scuola elementare Carlo Pisacane, dopo la petizione consegnatagli sabato scorso da Save the Children: «Abbiamo trovato la prima tranche di fondi che stranamente prima non si trovavano e che permetteranno innanzitutto ai bambini di rientrare a settembre» ha dichiarato l'Assessore ai Lavori Pubblici e ha concluso «anche perché si tratta di una scuola simbolo dell'integrazione».