Roma, in poche ore i carabinieri arrestano 5 borseggiatori a caccia di turisti

0
30
 

Continua l’attività antiborseggio dei carabinieri del gruppo di Roma, attuata principalmente nelle zone turistiche della Capitale. Altri 5 borseggiatori sono stati arrestati nei pressi di fermate metropolitane o a bordo di autobus. Un 20enne del sud America, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri nei pressi della Stazione Termini, perché poco prima in via Giolitti aveva “soffiato” il portafogli ad una turista coreana.

Poco dopo in via del Tritone è stato il turno di una 17enne, romena, di etnia rom, domiciliata a Marina di Tor San Lorenzo, che è stata “pizzicata” mentre, assieme ad altre due minori non imputabili, stava rubando il portafogli ad una turista 50enne, degli Stati Uniti. Infine a bordo del bus 40, all’altezza della fermata di Largo Aracoeli, i carabinieri hanno arrestato altri 3 cittadini romeni di  32, 45 e 55 anni, tutti senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine, per aver borseggiato una turista panamense.

In tutti i casi i militari sono riusciti a recuperare la refurtiva che è stata poi riconsegnata alla vittime mentre, gli arrestati, tranne la 17enne che è stata portata presso il centro di prima accoglienza di Roma Virginia Agnelli, sono stati accompagnati in caserma e trattenuti in attesa di essere processati con il rito direttissimo, a disposizione dell’autorità giudiziaria.