Roma, raffiche di furti su auto in sosta: 6 arresti

0
25
 

In poche ore tra ieri sera e questa notte i carabinieri di Roma sono intervenuti in 3 diversi episodi di furti e tentati furti, a opera di 4 cittadini stranieri e due romani, su autovetture parcheggiate sulle strade della Capitale. Nel tardo pomeriggio di ieri, in via degli Annibaldi, i carabinieri della Stazione Roma Eur hanno arrestato per furto aggravato in concorso, due nomadi, di 41 e 28 anni, entrambi domiciliati al campo nomadi di Castel Romano, disoccupati e già noti alle forze dell’ordine, sorpresi a rubare delle valigie custodite in un auto di alcuni turisti stranieri. I due infatti, dopo aver infranto il lunotto posteriore del mezzo, hanno fatto razzia al suo interno ma, notati dai carabinieri, hanno tentato subito la fuga a piedi per le vie circostanti, ma sono stati raggiunti e bloccati.

In via Cavour, poco prima della mezzanotte, i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 32 anni residente ad Anzio, sorpreso mentre stava rovistando all’interno di un auto posteggiata sulla strada, nell’intento di portare via vari oggetti custoditi. L’uomo alla vista dei militari, allertati da una telefonata giunta al pronto intervento 112, si è dato alla fuga ma è stato subito raggiunto e arrestato. Nella notte in via Monte Gran Paradiso, a Guidonia Montecelio, i carabinieri della compagnia di Tivoli hanno sorpreso tre cittadini romeni, 20enni, mentre stavano tentando di rubare una Golf.

I tre stavano cercando di manomettere il blocco di accensione dell’auto quando sono stati bloccati dai militari a cui hanno posto resistenza con calci e spinte nel vano tentativo di darsi alla fuga. I sei arrestati sono stati accompagnati nelle rispettive compagnie competenti per territorio e trattenuti a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. La refurtiva recuperata dai militari è stata riconsegnata ai legittimi proprietari mentre, gli arnesi da scasso rinvenuti sono stati sequestrati.