Roma, tre arresti nelle ultime ore

0
39
 

Autovetture parcheggiate, una videoteca e un passante. Tre diversi obiettivi di tre malviventi arrestati nelle ultime ore dalla polizia a Roma. Il primo a finire in manette è stato un 37enne somalo bloccato ieri sera in via san Vito, all'Esquilino, da 3 agenti liberi dal servizio. Nella circostanza l'attenzione dei 3 poliziotti, uno del reparto volanti e due del commissariato di zona, è stata attirata dalle grida di aiuto da parte di un uomo provenienti dal marciapiede antistante uno sportello bancomat. L'uomo infatti dopo aver effettuato un prelievo è stato avvicinato dallo straniero, che con la scusa di un'informazione gli ha strappato il portafoglio fuggendo via.

L'immediato intervento ha permesso agli agenti di inseguire e raggiungere il malvivente, riuscendo – con non poca difficoltà – a bloccarlo. Identificato per O.O.A., l'uomo è stato perquisito: indosso aveva il portafoglio con all'interno tutto il denaro contante poco prima prelevato dal legittimo proprietario. Per lui è scattato l'arresto per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, mentre la refurtiva è stata riconsegnata alla vittima. Un altro arresto è stato effettuato in via Carlo Sereni, a Monteverde. Una chiamata al 113 poco dopo mezzanotte ha segnalato dei rumori provenire dalla strada nei pressi di una videoteca.

Sul posto la sala operativa della questura ha inviato due volanti che hanno sorpreso un uomo in bicicletta, il quale alla loro vista si è dato alla fuga. Inseguito è stato raggiunto e bloccato. Con sè aveva una borsa con all'interno un computer. Dalle verifiche effettuate i poliziotti hanno constatato che la serranda d'ingresso della videoteca era stata forzata e che il bancone della cassa era stato messo a soqquadro. Contattato, il titolare dell'esercizio commerciale ha riconosciuto come sua sia la borsa che il computer in possesso dell'uomo. Identificato per B.F. – 33enne romeno – l'uomo è stato arrestato per furto aggravato.

E' stata un'altra chiamata al 113 a permettere l'arresto di un terzo ladro, questa volta a Montesacro. Erano circa le 5 del mattino quando in via Achillini sono state inviate le volanti per una segnalazione di furto su auto. Sul posto hanno sorpreso ancora con le mani sporche un 56enne romano che aveva appena smontato alcuni pneumatici dalle autovetture parcheggiate, e le stava caricando sulla propria auto. Identificato per G.G. – già noto alle forze di polizia – l'uomo è stato fermato e accompagnato negli uffici di Polizia. Dovrà anche lui rispondere per il reato di per furto aggravato. (Dire)