Roma, via Andersen: rubano 136 kg di rame da un condotto sotterraneo

0
42
 

La scorsa notte i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato un 37enne romeno scoperto a rubare 136 chili di rame. L’episodio è accaduto in via Andersen dove lo straniero, tramite un tombino dell’Acea, si era infilato nel condotto sotterraneo allo scopo di rubare i cavi di “oro rosso”, con la complicità di altre due persone.

Da una segnalazione giunta al 112, sono intervenuti i carabinieri. Alla vista dei militari, i due complici sono fuggiti mentre il 37enne è stato bloccato e ammanettato. I cavi di rame e gli attrezzi utilizzati per compiere il furto sono stati sequestrati. L’arrestato è stato accompagnato in caserma in attesa del processo per direttissima mentre i due complici sono ricercati.