Roma, tenta di incassare assegno rubato di oltre 22 mila euro: arrestato

0
34
 

Un 39enne campano è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentata truffa, sostituzione di persona, false dichiarazioni sull’identità personale e ricettazione.

L’uomo, disoccupato e noto alle forze dell’ordine, si è presentato alcuni giorni fa presso lo sportello di una banca, di via Arturo Graf, a Talenti, per aprire un conto corrente e depositare un assegno bancario di oltre 22 mila euro, intestato ad un’altra persona ed emesso quale risarcimento di danni per un sinistro stradale.

Utilizzando una carta di identità falsa il truffatore ha cercato di incassare l’assegno, ma è stato smascherato, poiché la vittima ne aveva già denunciato il furto. Mentre l’uomo attendeva di essere liquidato della somma, il cassiere della banca ha contattato i carabinieri che in pochi minuti hanno raggiunto la sede della banca.

Una volta identificato e sequestrato l’assegno l’uomo è stato portato in caserma, successivamente è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.