Roma, si rifiuta di pagare il parcheggiatore “abusivo” e viene minacciato

0
37
 

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Parioli, hanno arrestato un cittadino romano, di 36 anni, con l’accusa di tentata estorsione. L’uomo, ieri pomeriggio, all’altezza di Largo Mazzoni, si è avvicinato ad un 20enne romano che aveva appena parcheggiato in strada la sua moto, chiedendogli di pagargli il parcheggio.

Il giovane si è subito rifiutato spiegando di non dove alcun compenso, in quanto lì non era previsto il pagamento della sosta. A questo punto il 36enne è andato su tutte le furie, minacciando il giovane di danneggiargli la moto. Fortunatamente per la vittima proprio in quel momento è passata una pattuglia dei carabinieri che ha notato la scena ed è immediatamente intervenuta.

Il parcheggiatore abusivo è stato arrestato dai carabinieri e a seguito di perquisizione personale, nel marsupio, i militari dell’arma gli hanno rinvenuto circa 70 euro, probabile provento dell’attività illecita che sono stati sequestrati. L’uomo, dopo l’arresto è stato accompagnato in caserma ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo.