Villa Pamphili, maxi controlli tra gli insediamenti abusivi: un arresto

0
39
 

I carabinieri della Stazione Roma Gianicolense e dell’8° Reggimento “Lazio”, congiuntamente agli agenti del XVI Gruppo della polizia locale di Roma Capitale, nella giornata di ieri, hanno dato vita ad un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto degli insediamenti abusivi, da parte di persone senza fissa dimora, nell’area di Villa Pamphili.

Cinquantacinque persone di nazionalità peruviana sono state identificate prima che potessero accamparsi. Nel corso dell’attività di controllo, sempre nel parco di Villa Pamphili,  è stato arrestato un 37 enne, originario della Jugoslavia, perché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma per “atti sessuali con minorenne”. L’uomo è stato associato al carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.