Alessandrino, non si ferma all’alt dei carabinieri: in auto nascondeva merce rubata

0
118
 

I carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino marocchino di 38 anni e già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di ricettazione. L’uomo, ieri pomeriggio, alla guida della sua auto, in via Bella Villa, nel quartiere Alessandrino, non si è fermato all’alt dei carabinieri, fuggendo via, nel tentativo di eludere il controllo.

Immediato è scattato l’inseguimento dei militari dell’arma che poco dopo lo hanno raggiunto e bloccato. A seguito della perquisizioni, all’interno del portabagagli del veicolo, i carabinieri hanno rinvenuto 1 pc e 10 smartphome di varie marche, oltre a 1100 euro in denaro contante, alcuni dei quali risultati poi rubati e pertanto sottoposti a sequestro. A questo punto, la perquisizione dei carabinieri è stata estesa anche all’abitazione del malfattore, in via Tineo, sempre nel quartiere Alessandrino, dove sono stati rinvenuti ulteriori 8 cellulari e un personal computer, di dubbia provenienza e anche questi sequestrati.

Arrestato dai carabinieri, il 38enne è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Proseguono le indagini dei militari dell’Arma per accertare la provenienza di tutti i 18 cellulari e i 2 pc sequestrati.

È SUCCESSO OGGI...

Eventi nel cuore della Locride, una serata dedicata a L’ispettore onorario Salvatore Galluzzo: amore...

Giovedì 27 luglio 2017, alle ore 20.00, nell’ambito della kermesse Eventi nel cuore della Locride, al Parco Archeologico di Locri si terrà una serata dedicata a L’ispettore onorario Salvatore Galluzzo: amore e rispetto per...

Metro chiusa da Termini ad Arco di Travertino il mese di agosto? Figliomeni: «Gravi...

“In arrivo altre giornate di passione per i numerosi pendolari che ogni giorno si trovano a transitare sulla Metro A, per recarsi al lavoro e per spostarsi per la città. Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni...
acqua acea magliana

Siccità, scongiurata (per ora) l’ipotesi di lasciare a secco un milione e mezzo di...

Come previsto una soluzione è sempre possibile e almeno per ora viene scongiurata l’ipotesi di lasciare a secco un milione e mezzo di romani attanagliati dalla crisi idrica. Ma andiamo per ordine. Ieri sera si...

Roma, estradizione a tempi di record per Carlo Gentile

Un’estradizione a tempi di record quella che ha riguardato Carlo Gentile, il 51enne romano ricercato dal 2015 poiché ritenuto responsabile degli omicidi di Federico Di Meo, assassinato a Velletri il 24 settembre del 2013...
Foto archivio

Ladispoli, il sindaco firma l’ordinanza anti incendi

Il sindaco Alessandro Grando ha firmato l’ordinanza anti incendi per il periodo estivo. L’atto impone il divieto, in tutto il territorio comunale di Ladispoli, di tutte le azioni determinanti, anche solo potenzialmente, l’innesco di...