Lavoro, i gladiatori ancora sull’arco di Costantino. Oggi assemblea Usb

0
98
     

Alla fine hanno passato la notte sulla cima dell'arco di Costantino, a Roma, arrampicati a 21 metri di altezza, lontano da casa, all'aperto. Sono 10 ex vigilantes che da ieri protestano contro la mancata assunzione, per loro e per altri 136 colleghi, nelle società municipalizzate del Comune di Roma.

Il 30 settembre scadrà l'ennesimo contratto a tempo e ancora non hanno ricevuto rassicurazioni sul loro futuro lavorativo. Di fronte alla possibilità di un'imminente disoccupazione i dipendenti hanno scelto la linea dura, quella dell'ultimatum: senza contratto resteranno sul monumento.

Come biasimarli visto che questa situazione di incertezza va avanti da quattro anni? Tutto è cominciato nel 2009 quando l'Istituto di vigilanza dell'Urbe fu prima commissariato per insolvenza, poi venduto a una società privata. A quel punto Comune, Provincia e Regione firmarono un accordo per riassorbire le guardie giurate rimaste senza lavoro, ma fino a oggi 146 di loro hanno dovuto accontentarsi di mansioni a termine.

E così ieri, approfittando delle impalcature, sono saliti sull'arco, insieme a Giudo Lutrario, sindacalista Usb, e per tutta la giornata hanno atteso di parlare con il sindaco Ignazio Marino. Quell'incontro, però, non c'è stato e così "armati" di sacchi a pelo, qualche provvista di acqua e cibo, hanno passato la notte all'addiaccio, protetti solo dallo striscione che hanno affisso, dove è scritto "Lavoro, diritti e dignità".

LEGGI ANCHE: Esplode Silos in Calabria, morto operaio di Velletri

L'unico contatto con il Campidoglio sarebbe avvenuto attraverso una telefonata con il vicesindaco Luigi Nieri che avrebbe preso tempo rimandando a oggi le prove di dialogo fra le due parti.

I manifestanti intanto non si muovono e al momento, il morale resta alto. E c'è da credere che siano disposti a resistere, già nel 2009 misero in atto una clamorosa "occupazione" del colosseo che gli valse il soprannome di "gladiatori". Il sindacalista, raggiunto al telefono, ha raccontato che i suoi compagni di "avventura" «Sono di buon umore, – ha detto – la notte è passata senza intoppi e almeno abbiamo goduto di un meraviglioso panorama della città visibile solo da questa altezza».

Sul fronte lavorativo resta l'insicurezza: «Non possiamo fare previsioni sull'esito di questa protesta – ha aggiunto Lutrario – speriamo solo che il Comune capisca le nostre ragioni e ci dia delle certezze una volta per tutte». Il sindacato Usb ha indetto per oggi alle16.30 un'assemblea pubblica alla quale sono invitati i principali interlocutori istituzionali. 

Elena Amadori

 

È SUCCESSO OGGI...

Autostrada vicino Roma chiusa per incendio: oltre 11 chilometri di coda

Autostrade per l'Italia comunica in una nota che "sull'autostrada A1 Milano-Napoli, la chiusura già in atto a causa del vasto incendio che sta interessando le aree adiacenti al tracciato autostradale, è stata estesa ai...

Mafia Capitale, stabiliti domiciliari per Luca Gramazio

"Luca Gramazio è soddisfatto della sentenza del Tribunale ma soprattutto degli arresti domiciliari. Finalmente potrà abbracciare il figlio che non ha mai voluto incontrare dietro le sbarre": lo ha detto Antonio Giambrone, uno dei legali insieme...

Incidente a Roma, pedoni investiti: 3 feriti

Brutto incidente questa mattina in via di Tor de Schiavi. Due pedoni sono stati investiti da un mezzo poco dopo le nove, ma c’è anche un terzo ferito nella dinamica dell’incidente, che resta ancora tutta...

Sciopero Trasporti a Roma, Codacons chiede dati sugli stipendi dei lavoratori Atac

A Roma da inizio 2017 ad oggi si è registrato in media uno sciopero del trasporto pubblico ogni 22 giorni. Lo denuncia oggi il Codacons, che ha deciso di vederci chiaro sulle conseguenze per i lavoratori delle continue proteste...

Rapina supermercato con un coltello, ma la felpa di Superman lo tradisce

E’ successo a Tor de Cenci. Un uomo è entrato in un supermercato e, dopo aver  minacciato la cassiera con un coltello da cucina, s’è fatto consegnare l’incasso. Poi si è allontanato a bordo di un’...