Rifiuti, Ama: domani raccolta ingombranti in 10 Municipi di Roma

0
177

Domani a Roma torna la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, la raccolta straordinaria gratuita di rifiuti ingombranti, organizzata da Ama in collaborazione con il TgrLazio. Si tratta dell’ottavo appuntamento in programma per il 2013 che coinvolgerà i 10 ex municipi dispari della città. Dalle 8 alle 13 saranno 25 i siti messi a disposizione dei cittadini da parte di Ama: 12 ecostazioni, 8 punti mobili di raccolta straordinari e 5 centri di raccolta aziendali presso cui conferire sia i normali rifiuti ingombranti (sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti Raee: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.).In 4 postazioni i cittadini potranno conferire contenitori con residui di vernici e solventi, rifiuti speciali che richiedono particolari procedure di smaltimento. Questi i punti in cui sarà possibile tale conferimento: centro di raccolta Ponte Mammolo, ecostazione via Anzio, ecostazione via Benedetto Croce ed ecostazione piazzale Clodio-largo Livatino. Nel centro di raccolta di piazza Bottero (lido di Ostia) sarà inoltre possibile smaltire gratuitamente, gli oli lubrificanti esausti grazie all’accordo tra Ama e Coou (Consorzio obbligatorio oli usati). Ricordiamo che resterà chiuso al pubblico il centro di raccolta di via Arturo Martini (Corviale, ex municipio XV), in ristrutturazione a seguito di un atto vandalico.Come di consueto poi i cittadini avranno inoltre la possibilità di disfarsi di vecchie biciclette, anche non funzionanti, consegnandole all’associazione culturale Ciclonauti, che Ama ospiterà in 13 postazioni (piazza Vittorio-via Buonarroti, piazza San Cosimato, piazza G. Bernini, via Tiburtina, via Tommaso Smith, largo Cevasco, via Anzio, via Benedetto Croce, piazza Bottero, lungotevere di Pietra Papa, piazzale Clodio, via Andrea Barbato e via Casal del Marmo). Le vecchie bici (o parti di esse) saranno recuperate/riciclate, rimesse a punto e successivamente restituite alla cittadinanza attraverso iniziative ludico-culturali, di beneficenza, ecc. Ama provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti nelle diverse postazioni.Si ricorda inoltre che sono quotidianamente a disposizione dei cittadini 13 centri di raccolta aziendali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettronici, speciali e di tutti quei materiali che non devono e non possono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali. Dallo scorso aprile, inoltre, è stato attivato il nuovo servizio a domicilio per i rifiuti ingombranti riservato alle utenze domestiche con ritiro gratuito al piano stradale fino a 2 metri cubi di materiale. Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti, i cittadini possono contattare la sala operativa Ama, telefono 0651693339/3340/3341. Inoltre è possibile visitare il sito www.amaroma.it. (fonte Dire)