Escrementi di cane: arrivano due distributori

0
108

Distributori automatici di palette per raccogliere le deiezioni dei cani. Da qualche giorno i cittadini avranno notato la presenza, nei pressi di piazza Italia e nel quartiere di San Bruno, di piccole colonnine dalle quali è possibile ritirare quanto necessario per la raccolta degli escrementi dei cani. Con la modica cifra di 10 centesimi, il distributore infatti permette a chi, per qualsiasi motivo, si trovi sprovvisto dell’occorrente necessario a rimuovere gli escrementi lasciati dal proprio animale, di ottenere quanto serve a  ripulire la strada.

«I proprietari o detentori a qualsiasi titolo di cani devono munirsi di idonea attrezzatura per una igienica raccolta delle deiezioni – dice il sindaco Mario Cacciotti, che in proposito ha firmato anni fa una ordinanza in merito – e tutti sono tenuti a farlo. E’ un obbligo, ma anche un segno di civiltà. Un atto di riguardo verso i cittadini, che hanno diritto a camminare su strade e marciapiedi puliti, e di amore per la propria città e verso i propri animali che non devono essere additati come la causa di un problema che invece è conseguenza della cattiva abitudine di alcuni dei loro padroni».

«E’ un dovere che non deve essere mai eluso – spiega il consigliere comunale Remo Paniccia, che si occupa, tra le altre cose, dei Diritti degli animali -, le deiezioni vanno rimosse non solo dall’asfalto, ma da qualsiasi area pubblica dell’intero territorio comunale, comprese aiuole spartitraffico, aiuole e spazi ai piedi degli alberi del verde pubblico. Tutti sono tenuti a provvedere con i propri mezzi, ma per sensibilizzare sulla necessità di tenere pulita la propria città abbiamo voluto iniziare a mettere anche questi primi distributori. Se l’iniziativa troverà largo riscontro ne posizioneremo altri in altre zone della città». Inoltre, nello stesso distributore è previsto anche un contenitore dove gettare il rifiuto raccolto.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]