Escrementi di cane: arrivano due distributori

Rifornitori automatici di palette per raccogliere le deiezioni degli animali in piazza Italia e nel quartiere San Bruno

0
219

Distributori automatici di palette per raccogliere le deiezioni dei cani. Da qualche giorno i cittadini avranno notato la presenza, nei pressi di piazza Italia e nel quartiere di San Bruno, di piccole colonnine dalle quali è possibile ritirare quanto necessario per la raccolta degli escrementi dei cani. Con la modica cifra di 10 centesimi, il distributore infatti permette a chi, per qualsiasi motivo, si trovi sprovvisto dell’occorrente necessario a rimuovere gli escrementi lasciati dal proprio animale, di ottenere quanto serve a  ripulire la strada.

«I proprietari o detentori a qualsiasi titolo di cani devono munirsi di idonea attrezzatura per una igienica raccolta delle deiezioni – dice il sindaco Mario Cacciotti, che in proposito ha firmato anni fa una ordinanza in merito – e tutti sono tenuti a farlo. E’ un obbligo, ma anche un segno di civiltà. Un atto di riguardo verso i cittadini, che hanno diritto a camminare su strade e marciapiedi puliti, e di amore per la propria città e verso i propri animali che non devono essere additati come la causa di un problema che invece è conseguenza della cattiva abitudine di alcuni dei loro padroni».

«E’ un dovere che non deve essere mai eluso – spiega il consigliere comunale Remo Paniccia, che si occupa, tra le altre cose, dei Diritti degli animali -, le deiezioni vanno rimosse non solo dall’asfalto, ma da qualsiasi area pubblica dell’intero territorio comunale, comprese aiuole spartitraffico, aiuole e spazi ai piedi degli alberi del verde pubblico. Tutti sono tenuti a provvedere con i propri mezzi, ma per sensibilizzare sulla necessità di tenere pulita la propria città abbiamo voluto iniziare a mettere anche questi primi distributori. Se l’iniziativa troverà largo riscontro ne posizioneremo altri in altre zone della città». Inoltre, nello stesso distributore è previsto anche un contenitore dove gettare il rifiuto raccolto.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]

È SUCCESSO OGGI...

Donna fatta a pezzi e gettata nei cassonetti a Roma, fermato il fratello

Si è appena concluso con il fermo da parte del fratello della vittima, il mistero delle due gambe ritrovate ieri sera all’interno di un cassonetto in Via Maresciallo Pilsudsky. Ieri, intorno alle 20, una ragazza...

Sere d’incanto ai Castelli Romani

Un weekend all’insegna del relax, e con proposte soprattutto serali, come nella migliore tradizione dell’estate castellana. Meno “fitte” del solito ma alta qualità, ed accessibilità, le visite targate “Cose Mai Viste”. Domenica mattina 20 agosto...

Campidoglio, ok dalla Giunta al Piano Cimiteri 2017-2021

Un programma d’investimenti serio per valorizzare il patrimonio storico-artistico, monumentale e ambientale dei cimiteri capitolini, attraverso progetti e interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione a breve, medio e lungo termine, con l’obiettivo di...

Orrore a Roma, trovate le gambe di una donna dentro un cassonetto

Orrore a Roma. Dentro un cassonetto per l'immondizia, in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, sono state trovate due gambe apparentemente di una donna, tagliate all'altezza dell'inguine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Scientifica...

Controlli di Ferragosto, salgono a 133 gli arresti dei carabinieri

Il Ferragosto è passato e i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma stilano un primo bilancio dell’imponente dispositivo di controllo del territorio predisposto per il particolare periodo festivo. Sono stati, infatti, 133 gli arresti eseguiti...