Nuovo parcheggio a Marconi, ma il quadrante è ancora da riqualificare

0
99

Arriva un nuovo parcheggio pubblico nell’Undicesimo municipio Marconi – Magliana: è quello di via della Magliana antica, inaugurato oggi dal minisindaco Maurizio Veloccia. La struttura cui si accede da via Pozzo Pantaleo mette a disposizione 52 posti e fa parte di un’opera ancora non completata che si svilupperà su due piani, per una superficie complessiva di circa 3.000 metri quadri, in grado di ospitare 100 posti auto.

Il presidente del municipio Maurizio Veloccia, partecipando all’inaugurazione dell’opera ha commentato così l’evento: «Con questa apertura rendiamo immediatamente disponibili 52 posti e iniziamo a riorganizzare la sosta lungo via della Magliana Antica – ha detto – il prossimo passo sarà quello di adottare il doppio senso di marcia per l’intera via della Magliana Antica e consentire, così, il transito dei veicoli provenienti dalla Via Portuense direttamente verso Piazza Meucci e quindi il Lungotevere e la Via della Magliana (direzione GRA), superando il nodo stradale di Via Q. Majorana/Via O. da Gubbio».

Un passo importante per la riqualificazione dell’area, ma secondo i cittadini ancora insufficiente per risolvere le diffuse problematiche della viabilità locale e della sosta delle auto. Lo spiegano bene i membri del Comitato No Pup Fermi che hanno ricordato al presidente Veloccia alcune emergenze irrisolte del territorio: «Confidiamo che anche quelli di via blaserna, via Tirone ed ex Campari abbiano la stessa sorte a brevissimo visto che da 4 anni sono stati ultimati ma mai aperti. Ci auguriamo che l’apertura avvenga il prima possibile in modo da confermare con altri dati l’inutilità della realizzazione del pup fermi».

Critico anche il consigliere di minoranza Marco Palma che ricorda: «Nel Municipio Roma 11 sembra avere ormai preso piede una nuova strategia, quella delle inaugurazioni a metà». E sottolinea che «il giardinetto di Via Pietro Blaserna con i risultati sono sotto gli occhi di chiunque, e con quella andata in onda oggi con il parcheggio superiore di via della Magliana Antica, lasciando ancora chiusa la parte sottostante, si prosegue con la medesima intensità e volontà di proseguire su questa linea ormai tracciata». Insomma luci e ombre su un territorio che cerca ancora una vera riqualificazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]