Stazione Ostiense nel degrado, sequestrati 10 metri cubi di merce

Al mercato abusivo di piazzale dei Partigiani sopralluogo delle autorità municipali per il decoro dell'area

0
286
Ostiense, strisce pedonali “fantasma” a due passi dalla stazione

Una piazza ormai abbandonata, eppure quasi in centro. Un grande spazio a cavallo tra la stazione Ostiense e la fermata della Piramide e un punto di assoluto passaggio per moltissimi romani e pendolari. Parliamo del piazzale dei Partigiani trasformato da tempo in un mercato selvaggio a cielo aperto. Ecco dunque l’azione del primo municipio, volta ad aumentare i controlli e a ripristinare legalità e decoro a una zona che meriterebbe di più.

L’ASSESSORE MUNICIPALE – “Dopo il sopralluogo effettuato domenica 11 gennaio u.s. a Piazzale dei Partigiani, da parte della Presidente del Municipio Roma I Centro  Sabrina Alfonsi e di unità dei PICS  e del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale, continua l’attività dell’Amministrazione Municipale per il ripristino della legalità e del decoro della zona circostante la Stazione Ostiense” – è quanto dichiara la Consigliera del Municipio Roma I Centro, Sara Lilli.

SEQUESTRI DI MERCE ABUSIVA – Ieri ed oggi sono stati effettuati controlli in orario antimeridiano e pomeridiano da parte dei PICS della Polizia Locale, che hanno portato al sequestro di oltre 10 metri cubi di merce di varie tipologie a venditori ambulanti privi di qualsiasi autorizzazione. Mercoledì  sera l’Assessore Municipale alla Mobilità Anna Vincenzoni sarà sul posto mentre verranno ridisegnate a terra le strisce per la delimitazione delle postazioni di vendita  autorizzate su Via delle Cave Ardeatine.

LE PAROLE DEL MINISINDACO – “Era necessario intervenire per cercare di riportare alla normalità una situazione ormai degenerata” – ha dichiarato la Presidente Sabrina Alfonsi – “per la presenza di numerosi venditori abusivi di merci di provenienza non definita, ed anche a causa del fatto che i banchi autorizzati occupavano il marciapiede di Via delle Cave Ardeatine ben oltre quanto previsto dalle autorizzazioni commerciali, ostacolando il normale afflusso e deflusso dalla stazione della Metro. Con le nuove misure sarà più semplice  per la Polizia locale effettuare i controlli ordinari”.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...