Ciampino, demolita abitazione abusiva di 50 mq

L'operazione, iniziata alle ore 9.00 e tutt'ora in corso, è stata divisa in due momenti

0
234

Prosegue l’attività dell’amministrazione comunale in materia di esecuzione del programma di immissione in possesso, e contestuale demolizione, dei manufatti abusivi nel territorio comunale. Dopo l’abbattimento della settimana scorsa, anche oggi si è proceduto con la demolizione di un manufatto di 50 mq circa e l’acquisizione dell’annesso terreno di 450 mq circa.

ABUSIVA – L’opera abusiva, consistente in una civile abitazione con annesso porticato e area forno/barbecue in muratura, realizzata dall’attuale occupante poco più di otto anni or sono, fu oggetto di ordinanza di demolizione, da parte degli uffici comunali, nel luglio del 2009, con successivo provvedimento di acquisizione a patrimonio comunale avvenuto ad aprile 2012.
La pronunciata dal Tribunale di Velletri (del settembre 2013) con la quale veniva disposto l’obbligo di demolizione delle opere abusive e il contestuale ripristino dei luoghi, nonché il completamento dell’intero iter amministrativo che ha permesso al Comune di divenire proprietario dell’area, hanno consentito oggi di procedere con la demolizione del manufatto, per quello che era rimasto. Il proprietario, infatti, aveva proceduto autonomamente nelle scorse settimane alla gran parte della demolizione, anche al fine di ridurre i costi dell’attività di oggi.

L’OPERAZIONE – L’operazione – iniziata alle ore 9.00 e tutt’ora in corso – è stata divisa in due momenti, in quanto si è reso necessario provvedere alla divisione della parte di terreno (peraltro di natura edificabile) soggetto a confisca dal restante terreno che rimane di proprietà del proprietario e responsabile dell’illecito. Solo al termine dell’apertura del varco e della divisione del terreno, si è potuto procedere al completamento delle demolizioni, alla messa in sicurezza dell’area e all’opera di bonifica.
L’intero dispositivo di sicurezza è stato garantito dalla presenza sul posto di 9 unità della Polizia Locale – la cui attività è stata adeguatamente supportata dalla disponibilità di pronto intervento da parte dei militari della Tenenza dei Carabinieri di Ciampino – in ausilio del personale degli uffici tecnici del Comune e della ditta incaricata dal Comune di Ciampino, che saranno attori nei giorni successivi di analoghe attività.
Le operazioni al momento si sono svolte senza particolari problemi di ordine pubblico e sicurezza. I costi dell’intera operazione saranno interamente addebitati, come da normative vigenti, al proprietario delle opere abusive.

[form_mailup5q lista=”ciampino”]

È SUCCESSO OGGI...

Cancello si stacca e gli cade addosso: muore bimbo vicino Roma

Il cancello e' uscito improvvisamente dai binari e lo ha schiacciato: un bambino di 4 anni, in vacanza con la mamma e la sorellina di un anno, e' morto oggi pomeriggio ad Anzio, localita'...