Roma, Raimondo Grassi: «Tra Raggi e Lorenzin ci rimettono i romani»

0
891
Elezioni, roma, comune, campidoglio, Giachetti, Morassut, Bertolaso, Storace
“Ai romani non interessano le polemiche tra il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e il sindaco di Roma e neppure assistere all’ennesimo monologo di Virginia Raggi che ha elencato opere e iniziative fin qui avviate, di cui i cittadini non sembrano ancora averne apprezzato l’efficacia”. A dirlo in una nota è l’architetto Raimondo Grassi, presidente del movimento Roma Sceglie Roma.
“Ai romani non interessano le strumentali polemiche politiche, che siano di destra o di sinistra. La città fatica a rialzarsi e i nove mesi di giunta Raggi non hanno dato alcun segnale di discontinuità. Dai rifiuti al trasporto pubblico, i romani ogni giorno pagano lo scotto di inefficienze e carenza di progettualità a fronte delle tasse locali più alte d’Italia”, continua Grassi.
“L’unico risultato che questa Amministrazione sta certamente portando a casa è incrementare il disinteresse dei cittadini. Per rilanciare la Capitale Roma Sceglie Roma lancerà una grande campagna di ascolto, per riportare i romani a scegliersi il futuro, contribuendo in prima persona alla costruzione di una nuova classe dirigente, capace di riportare investimenti e lavoro in una città sempre più abbandonata dai giovani che volano al nord per costruirsi una carriera”, conclude Grassi.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...