Tiburtino, la Polizia Locale chiude attività commerciale

0
536

Ieri pomeriggio la Polizia Locale è intervenuta in zona Portonaccio per un controllo ad un negozio di generi ortofrutticoli.

A seguito degli accertamenti gli agenti del reparto Polizia Amministrativa, appartenenti al IV gruppo Tiburtino, hanno disposto la chiusura dell’attività e sequestrato la merce per gravi violazioni di carattere sanitario: locali sporchi, cattivo stato di conservazione degli alimenti.

Gran parte dei prodotti erano stati esposti sul suolo pubblico, senza le necessarie autorizzazioni. Il marciapiede era occupato al punto tale da intralciare pesantemente il passaggio delle persone, specialmente dalla fermata dei bus posta poco distante.

Il personale lavorante, identificato al momento dei controlli, è risultato essere “in nero”: il titolare, un cittadino di nazionalità egiziana, è stato per questo denunciato all’Ispettorato del Lavoro e deferito all’Autorità Giudiziaria per le violazioni sulle normative di igiene. Su di lui pendono gli obblighi di ripristino dei luoghi secondo quanto previsto dalla legge.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Litorale, sabato e domenica navette gratuite per Torre Flavia

L’Amministrazione comunale rende noto che sabato 19 e domenica 20 agosto due corse la mattina alle 9:10 ed alle ore 9:45 collegheranno il centro di Ladispoli  a Torre Flavia. La partenza dei bus è prevista...

San Cesareo, carabineri arrestano “coltivatore” di marjiuana

Dopo alcuni servizi di monitoraggio delle aree agricole isolate, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno individuato e arrestato un 57enne originario di Zagarolo ma da tempo residente a San Cesareo, già conosciuti alle...

Prende a calci la madre: «Alzati, stai facendo solo scena»

Arrestati dalla Polizia un 52enne e un 43enne romani Roma, 18 ago. (askanews) - Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a...

Roma, armato di coltello rapina alimentari e tenta la fuga

È entrato in un negozio di alimentari armato di coltello e, dopo aver minacciato alcuni dipendenti, ha asportato alcune bottiglie di alcolici e si è allontanato rapidamente. La fuga di un 39enne romeno, senza fissa...
truffa roma

Termini, tenta di corrompere carabinieri: ecco cosa aveva in mente

Ha prima minacciato, poi tentato di corrompere, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che lo avevano “pizzicato” subito dopo aver rubato capi di abbigliamento, in uno dei negozi del “Forum Termini”. Ciò che ha ottenuto...