Ama, tornano in funzione a Roma le “Green machine”

0
481

Scattano a Roma da lunedì 24 luglio i primi 2 Itinerari dedicati di pulizia con le “Green machine”, spazzatrici aspiranti a conduzione “manuale”, già nella flotta mezzi di Ama, in grado di tirare a lucido marciapiedi e aree pedonali, con l’utilizzo di un sistema di spazzole rotanti efficace anche per la raccolta delle foglie (grazie a un tubo di aspirazione flessibile) e delle deiezioni canine. Le prime due aree di intervento saranno Trevi in Centro Storico e Ostia Ponente in X municipio. Il nuovo servizio è stato presentato questa mattina presso la sede Ama di via Sannio dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi, dall’Assessora alla Sostenibilità Ambientale Pinuccia Montanari, dal Presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale Daniele Diaco e dal Presidente ed Amministratore Delegato di Ama Lorenzo Bagnacani.

Le “Green machine” (in tutto 67) sono state acquistate nel 2009 (per un costo complessivo di circa 2 milioni di euro) e sono state attive per 5 anni, fino al 2013, quando è cambiato il modello di servizio di igiene urbana. Ora Ama, in collaborazione con il Campidoglio e l’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, ha deciso di rimettere in campo quelle ancora funzionanti. Sono 20 le “spazzatrici manuali” che saranno rigenerate con interventi mirati di manutenzione. Dopo le prime due, entreranno gradualmente in servizio le altre per complessivi 18 itinerari prestabiliti con un totale di 50 vie coinvolte.

Questo il crono-programma di attivazione dei servizi con le “Green machine”: Trevi (I Municipio), Ostia Ponente (X Municipio) dal 24 luglio; Delle Vittorie e Testaccio (I Municipio) dal 31 luglio; Casal Bertone (IV Municipio) e Montagnola (VIII Municipio) dal 7 agosto; Verano (II municipio), Centocelle (V Municipio), Marconi (XI Municipio) dal 28 agosto; Montesacro (III Municipio), Don Bosco (VII Municipio), Gianicolense (XII Municipio) dal 4 settembre; Piazza del Popolo (I Municipio), San Pietro (XIII municipio), Ponte Milvio (XV Municipio); Navona, Spagna, Termini (I Municipio) dal 18 settembre. Le aree individuate saranno oggetto di intervento giornaliero modulato nei vari tratti interessati.

Le “Green machine” hanno un’autonomia operativa di 8 ore, sono concepite esclusivamente per un uso su marciapiedi e aree pedonali piane (non possono quindi essere utilizzate su strada) e permettono di pulire ampi spazi all’aperto con un singolo operatore. Agevoli da condurre, con comandi semplici e freni di sicurezza a inserimento automatico, questi mezzi sono dotati di “ventole di compattazione”, che riducono foglie e altri rifiuti ad un terzo della dimensione consentendo una maggiore produttività. Sono inoltre presenti un impianto di abbattimento delle polveri, spruzzatori d’acqua collocati sulle spazzole rotanti, un contenitore da 120 litri per i detriti/rifiuti. L’attivazione del nuovo servizio viene assicurato grazie a un’opera di efficientamento del parco mezzi e rientra nelle azioni intraprese da Ama per potenziare e ottimizzare le attività di pulizia e spazzamento su tutto il territorio di Roma Capitale. In particolare, le “Green machine” permetteranno di garantire una maggiore efficacia nella raccolta di rifiuti come cicche e mozziconi di sigarette, volantini, deiezioni canine, che sono ai primi posti nella percezione dei cittadini sul decoro urbano. L’attività delle “spazzatrici manuali” si aggiungerà ai servizi già svolti dall’azienda sul territorio e potrà essere anche rimodulata a seconda delle esigenze dei vari municipi.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Cancello si stacca e gli cade addosso: muore bimbo vicino Roma

Il cancello e' uscito improvvisamente dai binari e lo ha schiacciato: un bambino di 4 anni, in vacanza con la mamma e la sorellina di un anno, e' morto oggi pomeriggio ad Anzio, localita'...