Roma, pulizia grandi arterie: ecco il programma degli interventi

Possibili disagi

0
382

Prosegue il programma di spazzamento meccanizzato “protetto”, con divieti di sosta temporanei, delle grandi arterie stradali della Capitale predisposto anche per il mese di agosto. Dopo gli interventi delle scorse settimane sulla via Laurentina e sulla via Aurelia, fino a venerdì 25 agosto le operazioni di pulizia si concentreranno su via Appia lungo i tratti tra via Arco di Travertino e il GRA e tra viale Furio Camillo e piazzale Porta San Giovanni e via Cesare Baronio. Su www.amaroma.it nella sezione “I Servizi del tuo quartiere” si possono visualizzare gli itinerari georeferenziati su mappa con orari e date. Lo comunica in una nota Ama.

Le operazioni prevedono attività intensive di pulizia straordinaria, diserbo, lavaggio e sanificazione e si snodano in entrambi i sensi di marcia, da e verso il GRA. Mediamente sono impegnati 8/10 operatori al giorno, supportati da spazzatrici, lavastrade, veicoli a vasca, ecc.

Nelle prossime settimane su via Ardeatina (22-26 agosto) gli interventi si estenderanno dal Santuario del Divino Amore a via di Fioranello,mentre su via Ostiense  (28 agosto -1 settembre) il piano interesserà (tra gli altri), i tratti dalla via del Mare a via Ferdinando Baldelliviale Aventino, piazza di Porta San Paolo e lungotevere San Paolo.

Gli interventi, predisposti dall’azienda d’intesa con l’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale e svolti in collaborazione con il Corpo di Polizia di Roma Capitale, si aggiungono alle consuete attività di spazzamento programmate quotidianamente dall’azienda.

Ama invita gli automobilisti a prestare la massima attenzione agli orari di intervento previsti e segnalati, allo scopo di non lasciare le auto in sosta e di permettere pulizie accurate sia sulla sede stradale sia sui bordi dei marciapiedi.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...