Piano parcheggi, ricomincia la battaglia

1
134

Altro che «cambio di passo e apertura ai comitati e associazioni». Con la nuova giunta Marino non cambia nulla (per ora) sul piano urbano parcheggi. In una memoria di giunta dello scorso 15 ottobre la nuova maggioranza, come la precedente, punta a realizzare tutti quei parcheggi privati «in base allo stato avanzato procedurale». In sostanza nessuna analisi e discussione preventiva: si vuole andare subito al sodo.

28 i progetti selezionati e tra questi risultano anche quelli tanto contesi di piazza della Radio, via Magna Grecia, via Chiana, via Antonelli e viale Bruno Buozzi. Progetti dove sono state riscontrate diverse criticità. Poi ci sono i casi dei cantieri abbandonato come quello di via Imera, tutta transennata da mesi per fare un parcheggio.

«In tutta Roma ci sono tanti progetti che sono stati osteggiati dai cittadini ma questa nuova giunta, come le precedenti, non sembra abbia intenzione di consultare la cittadinanza – dice Caterina Turato del comitato di quartiere Marconi. Sulla stessa linea il coordinamento dei comitati No Pup che chiede un confronto con l’assessore Improta. C’è chi chiede poi a Marino di prendere sotto esame prima le proposte dei cittadini. «Sono chiari segnali che ci preoccupano visto che il PUP di Viale Leonardo da Vinci rientra tra quelli da realizzare – si legge in una nota del NoPup Indignati – L’appello fatto al sindaco Marino ai primi di agosto è caduto nel silenzio e rimane senza risposta.
Questa situazione conferma ulteriormente il bisogno di ritornare in strada e gridare il nostro disappunto e la nostra contrarietà.
Stiamo organizzando un’assemblea pubblica il 9 novembre e a breve vi invieremo i dettagli dell’iniziativa. Chiediamo confronto e partecipazione ad un Sindaco ed una giunta che hanno promesso in campagna elettorale, che saremmo stati ascoltati».

«Le battaglie non finiscono con le campagne elettorali – dichiara il  presidente del gruppo consiliare del pdl Marco Palma in municipio roma 11 (ex 15). Avevo già predisposto e depositato una risoluzione interrogazione al Sindaco Marino nel mese di luglio scorso,  per conoscere i tempi relativi  alla calendarizzazione della delibera di iniziativa popolare sottoposta all’Assemblea capitolina da oltre 6 mila cittadini e giacente ancora tra i banchi della medesima assemblea, nonostante le ripetutte istanze e sollecitazioni sin dalla giunta Alemanno. Mi auguro- conclude Palma – di poter avere almeno una risposta ed auspico che ci possa essere nel rapporto maggioranza/opposizione almeno una fascia di rispetto istituzionale degna di questo nome».

1 COMMENTO

  1. […] Roma, con Ignazio Marino non cambia nulla (per ora) sul piano urbano parcheggi.La giunta ritira fuori i vecchi progetti di Alemanno. I comitati chiedono confronto e partecipazioneAltro che «cambio di passo e apertura ai comitati e associazioni». Con la nuova giunta Marino non cambia nulla (per ora) sul piano urbano parcheggi. In una memoria di giunta dello scorso 15 ottobre la nuova maggioranza, come la precedente, punta a realizzare tutti quei parcheggi privati «in base allo stato avanzato procedurale». In sostanza nessuna analisi e discussione preventiva: si vuole andare subito al sodo.  […]

Comments are closed.