Segni, rivolta contro le antenne

Torna l'allarme onde elettromagnetiche. Preoccupano gli ultimi dati sull'inquinamento. Venerdì conferenza sugli impianti

0
214

A Segni torna l’allarme elettromagnetico. Gli ultimi dati del monitoraggio effettuato dal Comune presentano una situazione molto preoccupante. Superati ampiamente i limiti di esposizione previsti dalle vigenti normative. L’Amministrazione comunale annuncia battaglia e per venerdì 22 novembre ha organizzato una coonferenza/dibattito per illustrare alla popolazione il dettaglio di questi studi. Particolarmente interessata l’area di via Pianillo definita “area intensamente frequentata”.

Si tratta di una delle zone sottoposte con decreto del Ministero dei Beni Culturali al vincolo per la tutela delle cose di interesse storico, artistico e archeologico. In sostanza qui l’installazione sarebbe illegittima. E’ già pronta una serie di ricorsi ai tribunali. Sull’area pesa un’alta incidenza di tumori: la popolazione è sul piede di guerra.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU SEGNI DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”49″]

È SUCCESSO OGGI...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...
tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...