Valmontone, manca la luce. Bambini al freddo

Comune contro l'Enel. Il sindaco: «Non ci è stato comunicato nulla. Non basta affiggere qualche volantino qua e là»

0
197

«Quel che è successo questa mattina alla scuola Padre Pio ha dell’incredibile ed ha creato non poche difficoltà in primo luogo ai bambini e alle famiglie ma anche alla dirigenza scolastica e all’Amministrazione comunale, costrette ad affrontare in emergenza un disagio causato dalla negligenza di altri che doveva e poteva essere evitato».

Lo dichiara Giulio Pizzuti, consigliere delegato alla scuola del Comune di Valmontone, in relazione alla grave inadempienza dell’Enel, e della ditta subappaltatrice che doveva eseguire per suo conto dei lavori nel quartiere, che ha staccato la corrente su una vasta area del Villaggio Rinascita senza avvertire preventivamente né il Comune, né l’Istituzione scolastica per consentire loro di comunicare alle famiglie per tempo il disservizio e gestirlo nel migliore dei modi.

«Non può certo bastare – prosegue Pizzuti – affiggere qualche volantino sparso qua e là su pali Enel o sportelli dei contatori. Questo è un metodo che funziona con i residenti, che nelle case ci vivono, non certo con la scuola che è un servizio pubblico ed ha bisogno di una comunicazione ufficiale che, spiace prenderne atto, da parte dell’azienda non c’è mai stata. La ditta si è resa conto dell’errore commesso ma il disagio provocato è comunque notevole, visto che solo alcune famiglie sono state in condizione di venire a riprendere i loro figli e non lasciarli in una scuola senza energia elettrica».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU VALMONTONE DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL
[wpmlsubscribe list=”50″]

È SUCCESSO OGGI...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...