Colleferro, acqua contaminata. Divieto al IV Chilometro

0
63
Colleferro, elezioni comunali

L’acqua servita nelle case del IV Km per qualche giorno potrà essere usata solo previa bollitura. Il sindaco Mario Cacciotti in data odierna ha emesso, infatti, un’ordinanza che vieta, in via cautelativa, ai soli cittadini residenti in via Latina, in località IV Km, di utilizzare l’acqua erogata per uso umano poiché, a causa di alcuni interventi tecnici sulla rete idrica che alimenta il serbatoio “Castello vecchio”, effettuati dal gestore dell’acquedotto, potrebbe non risultare sufficientemente garantita la clorazione della stessa acqua. Inoltre, probabilmente proprio in seguito a tali lavori, gli ultimi risultati delle analisi della Asl RmG sono risultati non del tutto conformi riguardo la presenza di coliformi totali.

«Mi scuso per il disagio che questo divieto potrà arrecare agli abitanti del IV Km – dice il sindaco Mario Cacciotti – ma voglio rassicurare i cittadini che l’inconveniente verrà risolto al più presto. Desidero anche precisare che la contaminazione che è stata riscontrata, di tipo batteriologico, è di modesta entità e che l’ordinanza è stata emessa a solo titolo precauzionale. Difatti l’acqua può essere utilizzata dopo aver avuto l’accortezza di bollirla». Ad ogni modo il Comune è a disposizione in caso di necessità di approvvigionamento idrico. Chiunque residente nella zona in questione può contattare l’Ufficio Servizi Tecnici e Tecnologici ai seguenti numeri: 069700499-9782726.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]