Genzano, Nettunense al buio. Pericolo automobilisti

0
42

A primo impatto quella nella foto sembrerebbe una normalissima strada. Di giorno è così, ma di notte si trasforma in un potenziale pericolo per veicoli e persone. La strada provinciale 98/b che collega Genzano di Roma, cittadina a sud dei castelli romani, con via Nettunense e i comuni vicino via Pontina (Campoleone e Aprilia su tutti) è una delle tante vie del Lazio completamente priva di illuminazione notturna.

Non si tratta di lampioni rotti, luci danneggiate o cavi elettrici rovinati da tempo e piogge: nella strada provinciale 98/b infatti non sono mai stati fatti interventi per illuminare il percorso dopo il tramonto del sole. Tutto ciò costringe gli automobilisti a stare particolarmente allerta, rendendo comunque il loro tragitto molto insidioso, per evitare incidenti con vetture che provengono in senso contrario o di finire fuori strada, nell’erba delle campagne, o ancora urtare le mura delle abitazioni circostanti.

Proprio dalle luci fuori la porta delle stesse case potrebbe arrivare l’unica fonte di illuminazione per la strada provinciale 98/b, considerato l’alto rischio che comporterebbe accendere le luci abbaglianti, soluzione comunque spesso adottata dai conducenti per avere vita più facile. A complicare la situazione è anche la nebbia, che nelle più rigide giornate d’inverno aleggia sulla strada e riduce al minimo la visibilità. La strada provinciale 98/b è inoltre un percorso molto stretto con curve pericolose, il che non aiuta. Pare però, purtroppo, una situazione destinata a rimanere tale, in quanto è così da anni e nessuna autorità è mai intervenuta in merito, non ricevendo segnalazioni di alcun tipo.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GENZANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”21″]