Palestrina, situazione esplosiva al nuovo quartiere La Muracciola

0
99

A vederlo dall’alto appare quasi come un cantiere da ultimare. Strade dissestate e lasciate a metà, impianti scoperti e cartelli di vendite immobiliari ovunque. Poi osservando più da vicino si scopre che quei palazzi di tre e quattro piani ai piedi dell’antica Preneste sono abitati. Sarebbe “solo” una delle tante storie di degrado di periferia, ma ascoltando i testimoni della vicenda tutto appare più chiaro: in questa zona manca l’agibilità.

Siamo nel nuovo quartiere La Muracciola/Terresina a confine tra Zagarolo e Palestrina. Da alcuni giorni è scaduta l’autorizzazione temporanea di agibilità. Risultato: le attività commerciali e i residenti stessi dovrebbero sloggiare. E’ successo già a giugno scorso. Tutto lasciava pensare a una concreta risoluzione dei problemi, ma oggi, a distanza di sette mesi, nulla sembra essersi mosso.

I problemi rimangono gli stessi: mancata regolarizzazione di fogne, acqua ed energia. Oggi le utenze sono allacciate agli impianti del cantiere, con tutti i disagi del caso. L’Amministrazione comunale ha convocato per lunedì prossimo 20 gennaio alle ore 19 un consiglio straordinario dove sono stati invitati residenti e imprenditori.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU PALESTRINA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”44″]