Aurelio: Ama o non m’Ama? I rifiuti a Roma regnano sovrani

Anche nel quartiere vicinissimo a San Pietro cumuli di immondizie lasciate fuori dai cassonetti e mai ritirate

0
283

È da qualche giorno che, passeggiando nelle vicinanze di via Aurelia, si avverte un disagio visivo nel guardare cumuli di immondizia lasciati accanto ai cassonetti. E l’Ama che fine ha fatto? Sciopero dei netturbini?

O semplice concorrenza all’azienda dei rifiuti di Napoli? Sono queste le domande che i cittadini di via Aurelia si sono posti davanti ai secchi colmi di immondizia. Lo stupore è enorme visto che la zona è sempre stata rispettosa ed ordinata. “Il disservizio dell’Ama rende questo quartiere indecoroso e poco igienico” hanno detto i cittadini ed i negozianti della zona, preoccupati della probabilità di gravi malattie e dei gravi danni alla propria salute, dei numerosi ratti e insetti che possono in qualche modo metterla a rischio.

La situazione di via Aurelia è un esempio evidente della gravità di un problema che non può più essere trascurato ma che necessita di un immediato provvedimento risolutivo, altrimenti la situazione non può che continuare ad aggravarsi provocando danni sociali ed ambientali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

 

È SUCCESSO OGGI...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...