Orario treni Guidonia, da febbraio nuova fermata da Roma

0
277

Un nuovo treno della linea regionale FL2 fermerà a Guidonia dal prossimo 3 febbraio (alle 16.33) da Roma. Ma i pendolari storcono lo stesso il naso. La ragione di chi viaggia quotidianamente su convogli strapieni e malandati è semplice e arriva dalle parole dello stesso presidente del comitato pendolari FL2 Emanuele Di Silvio: «Si tratta del treno regionale 23690 che parte da Roma Tiburtina delle ore 16.33 e diretto a Pescara, anticiperà la partenza alle 16.30, fermando però anche a Guidonia-Montecelio-Sant’Angelo l’arrivo presso le stazione della nostra città è previsto per le 16,49. Trattandosi di un treno rapido il tempo di percorrenza è di soli 19 minuti».

Il risultato è frutto di un lavoro di alcuni mesi tra Trenitalia, Comitato Pendolari FR2 Tivoli-Roma e Assessorato ai Trasporti della Regione Lazio. Molti cittadini però osservano che per un treno in più che si aggiunge a metà del pomeriggio, prima della vera “ondata di ritorno” dei pendolari dalla capitale verso l’hinterland, nelle ore di punta nulla del servizio attuale viene migliorato.

Non ha mezzi termini, ad Esempio Gigi che spiega «A quando la stessa cosa per il treno delle 18.33 che mi sembra molto più utile dato l’orario che può essere considerato “di punta” per il rientro dei pendolari verso casa?». Ancora più chiara Teresa: «Servono piú treni nella fascia 18 19.30 quando la maggior parte dei lavoratori esce dall ufficio e riesce ad arrivare al binario». La pagina facebook del comitato scoppia di commenti del genere, tanto che uno dei partecipanti commenta a un certo punto: «Che su 4 commenti, 4 chiedono la stessa cosa…la dice veramente lunga».

Insomma, il calvario dei pendolari di Lunghezza, Guidonia, Tivoli e dintorni può continuare, in attesa di tempi migliori. Il presidente del comitato vuole però concludere con una speranza: «I prossimi obiettivi saranno seguire gli sviluppi dei lavori per il raddoppio del binario Lunghezza-Guidonia, l’aumento del numero delle carrozze nei treni esistenti in modo da permettere agli utenti un viaggio più comodo». Speriamo.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]