Metro B, tornelli fuori uso ovunque: salto a ostacoli tra le fermate

Sempre più facile non pagare il biglietto, da Piramide a Policlinico a Conca D'oro. Disagi all'ingresso per le code entrata

0
243

Basta un viaggio nella metro B, e un salto nel nuovo ramo della B1, per scoprire che i tornelli non sono affatto impenetrabili: non solo entrare senza biglietto è possibile, ma i tanti tornelli rotti offrono la possibilità di entrare e uscire senza controllo. Quando poi il tornello in entrata non funziona si creano file all’accesso, con il rischio di perdere il treno in partenza.

TORNELLO ALBERO DI NATALE – Ecco allora una piccola galleria assai rappresentativa della situazione. Alla fermata-capolinea di Conca D’Oro ci accoglie un tornello-albero di natale, con ghirlande e nastri bianco rossi a bloccare il passaggio e segnalare il guasto. Per terra anche il segnale del pavimento bagnato, che ovviamente bagnato non è: ma l’improvvisazione regna sovrana. Al tornello accanto mezzo tornello si rifiuta di funzionare: così tutti possono con un po’ di impegno, almeno i meno grassi, passare senza fare il biglietto. Altrove (nella foto la stazione di Saxa Rubra-Rai del trenino per Viterbo) qualche teppista ha deciso di spaccarli del tutto i vetri, eliminando alla radicali fastidioso problema del tornello (e del biglietto).

TORNELLI ROTTI NON SEGNALATI – Anche dove c’è grande passaggio come alla metro B Piramide ne succedono diverse: il tornello è spento, ma come in questo caso, non viene neanche segnalato, creando code e perdite di tempo. Altrove si improvvisa un segnale con il solito nastro bianco rosso, mentre anche in uscita la barra dei tornelli è abbassata, non si sa se perché distrutta o per il meccanismo rotto. Un’altra fermata frequentatissima come quella di Policlinico non è da meno: ancora una strisciolina di nastro bianco rosso, e a completare il catalogo dei segnali improvvisati, un bellissimo estintore con carrello per dire, senza parole (come noi), che qui non si può passare.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...
alitalia_aereo_airbus_a330_2

Alitalia, Montino: «Il Comune di Fiumicino non girerà la testa dall’altra parte»

“Il Comune di Fiumicino segue con grande apprensione e attenzione quanto sta accadendo in Alitalia. Il risultato del referendum parla chiaro con una netta affemazione del no. Ora non possiamo permetterci che un...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...