Trasporti, arriva la settimana nera: due scioperi in 7 giorni

Si parte lunedì con la protesta dei lavoratori di Roma Metropolitane. Giovedì quella di Roma Tpl

0
9786

È una settimana di scioperi del settore trasporti, quella che attende la Capitale. La FILT-CGIL, la FIT-CISL Reti e la UIL Trasporti, su mandato dell’Assemblea dei lavoratori di Roma Metropolitane, stazione appaltante delle nuove linee metropolitane, hanno indetto 4 ore di sciopero per il giorno 6 febbraio, con manifestazione in via Sannio nei pressi del cantiere della Linea C (9.30-13.30).

“L’iniziativa – fanno sapere – ha l’obiettivo di denunciare la perdurante mancanza di atti chiari ed esaustivi volti al superamento delle problematiche della società da parte di Roma Capitale. La dichiarazione dell’Assessore Colomban rilasciata il 1° febbraio in Commissione trasparenza, secondo la quale Roma Metropolitane è tra le società partecipate che rimarranno operative, è al momento non più che un annuncio, mentre perdurano le condizioni strutturali di grave crisi che potrebbero portare rapidamente al fallimento dell’azienda. I lavoratori, che continuano a vivere una condizione di preoccupazione e angoscia, ribadiscono con forza il diritto ad avere garanzie concrete riguardo al proprio futuro lavorativo; ad oggi non è stato assicurato nemmeno il pagamento degli stipendi oltre il mese di febbraio. È rimasta, altresì, inevasa la richiesta di convocazione di un tavolo permanente di confronto con le Rappresentanze Sindacali, come da indicazione della mozione 30 approvata all’unanimità dall’Assemblea Capitolina il 29 novembre 2016”.

Per giovedì 9 febbraio, invece, è in programma sempre a Roma uno sciopero di 24 ore, indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Faisa Cisal in Roma Tpl, il consorzio che a Roma gestisce circa 100 linee di bus. Garantito il servizio fino alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20.

Saranno a rischio le seguenti linee di bus: 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 044, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 701L, 702, 703L, 710, 711, 720, 721, 763, 764, 767, 771, 775, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 907L, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1 e C19. Su queste linee il servizio sarà a rischio dalle 8.31 alle 16.59 e dalle 20.01 a fine servizio.

Il servizio sarà invece regolare sui collegamenti di Cotral e Ferrovie. Servizio regolare anche sulle linee di bus e tram di Atac, sulle metropolitane e sui collegamenti ferroviari Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civita-Viterbo. E servizio regolare, inoltre, per i bus notturni, le linee N.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Stalker recidivo: continua a perseguitare l’ex moglie e i familiari

  Non è stato sufficiente essere già stato arrestato nel 2012 per atti persecutori dagli stessi agenti della Polizia di Stato del commissariato di Albano Laziale. Un 41enne di Ariccia, ha continuato a perseguitare e minacciare la sua...

Arrotonda la pensione spacciando nel parco: fermato 66enne

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona di Colli Aniene: gli agenti del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato romano di...