Rogo Pomezia, Fucci: dati diossine confermano nostre preoccupazioni

0
598

“I dati di concentrazione delle diossine e degli altri inquinanti il 5 e 6 maggio nei pressi dell’incendio confermano le preoccupazioni che dalle prime ore ci hanno visto al lavoro in collaborazione con i Vigili del Fuoco, la Asl e l’Arpa Lazio”. Lo dichiara il sindaco di Pomezia, Fabio Fucci, commentando i dati di Arpa Lazio.

 

“Le iniziative intraprese in questi giorni con le ordinanze sindacali che impongono limiti e divieti nelle vicinanze del capannone andato in fiamme hanno consentito di tutelare la salute dei residenti. L’attenzione resta alta: siamo in stretto contatto con gli Enti deputati e continueremo a comunicare gli aggiornamenti alla popolazione. Ci tengo ad informare la cittadinanza che ieri sono stato in audizione presso la Commissione infiltrazioni mafiose della Regione Lazio dove ho relazionato sugli ultimi avvenimenti che hanno interessato la Citta’ di Pomezia, dall’atto intimidatorio alla casa comunale fino all’incendio di Eco X, e ho chiesto alla Commissione regionale di farsi portavoce verso tutte le istituzioni di riferimento affinche’ si lavori al meglio per tutelare la nostra comunita’. Inoltre martedi’ prossimo saro’ in Senato per relazionare sulla vicenda Eco X in Commissione Ambiente”, aggiunge Fucci.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...