Siccità, Acea diminuisce la pressione a Roma e provincia

0
601

Il piano di riduzione notturna della pressione controllata delle pressioni della rete idrica interessera’ le seguenti zone del comune di Roma: Trieste, Villa Ada, Parioli, Salario, Villa Borghese, Nomentano, XX Settembre, Universita’, Esquilino, San Lorenzo, Celio, Tuscolano Nord, Casilino, Tor Pignattara, Aventino, Zona Archeologica, Appio, Quadraro, Latino, Ostiense, Tuscolano Sud, Centro Direzionale Centocelle, Torre Spaccata, Torre Maura, Torre Angela, Tor Fiscale, Don Bosco, Appio Claudio, Osteria del Curato, Giardinetti, Pignatelli, Quarto Miglio, Spinaceto, Castel Fusano, Infernetto, Palocco, Ostia Antica, Acilia Sud, Acilia Nord, Trionfale, Navigatori, Garbatella, Valco San Paolo, Tormarancia, Foro Italico, Eroi, Prati, Villaggio Olimpico, Flaminio, Della Vittoria, La Storta, Castelluccia, Ottavia, Tomba di Nerone, Tor San Giovanni, Bufalotta, Serpentara, Casal Boccone, S. Maria della Pieta’, Acquatraversa, Val Melaina, Tufello, Montesacro, Montesacro Alto, Talenti, Conca d’Oro, San Basilio, Casal de’ Pazzi, Sacco Pastore, Eur, Tre Fontane, Villaggio Giuliano, Giustiniana, Gianicolense, Aurelio Sud, Villa Pamphili, Centro Giano, Ponte Galeria, Centro Storico, Pietralata, Casal Bruciato, Tor Sapienza, La Rustica, Tiburtino Sud, Ostia Nord, Ostia Sud e tutto il litorale di Ostia, Ciampino, Borghesiana, Morena.

 

Il provvedimento riguarda anche il comune di Fiumicino e le zone di Isola Sacra, Fiumicino centro e zona aeroportuale, Fregene, Focene, Maccarese, Palidoro, Passoscuro. Considerato il grado di interconnessione e la complessita’ della rete, non si puo’ escludere che potranno essere interessate dagli effetti delle manovre anche zone limitrofe a quelle sopra indicate. Inoltre, continua Acea nella nota, le abitazioni munite di impianti interni di distribuzione idropotabile realizzati attraverso una colonna montante unica e serbatoio di accumulo posto all’ultimo piano del fabbricato, sprovviste di impianto di sollevamento autonomo, potranno essere interessate da rilevanti mancanze d’acqua a causa dell’impossibilita’ di alimentazione del serbatoio. Questo scenario e’ “ragionevolmente da attendersi solo in corrispondenza dei giorni di maggior consumo del prossimo mese di settembre”. L’entita’ del deficit effettivo (e non quello ipotetico), e quindi il conseguente reale impatto sugli utenti, dipendera’ in ogni caso da una molteplicita’ di fattori, allo stato non tutti determinabili, come: – il permanere o meno dello stato di siccita’; – il regime delle temperature atmosferiche; – la crescente efficacia delle azioni di recupero di risorsa idrica che la societa’ ha avviato da tempo e che ha tutt’ora in corso; – l’attenzione ai consumi da parte dell’utenza.

Il deficit idropotabile potra’ contrarsi sensibilmente, tanto da determinare l’ulteriore limitazione della durata e dell’entita’ delle riduzioni delle pressioni in rete, qualora potessero essere attivate quanto prima alcune nuove fonti di approvvigionamento idropotabile individuate dalla Societa’ e gia’ condivise con la Regione Lazio e la ASL competente (informando la STO dell’Ato 2), avendo in corso di accertamento, in collaborazione con gli Enti sopracitati, la possibilita’ di utilizzo delle stesse da un punto di vista amministrativo, ambientale ed igienico/sanitario. L’attuazione del piano di riduzione delle pressioni potra’ interessare qualsiasi utenza servita nelle zone sopra indicate, tra le quali anche quelle destinate a servizi resi al pubblico. Acea Ato 2, conscia dei disagi a cui la cittadinanza potra’ essere soggetta a causa dell’attuazione del piano di riduzione delle pressioni in rete che interessera’ la Capitale d’Italia, oltre che il limitrofo Comune di Fiumicino, assicura fin d’ora la prosecuzione di ogni sforzo da parte di tutto il personale dipendente, da sempre vocato al pubblico servizio, per gestire nel miglior modo possibile una situazione emergenziale e complessa e per proteggere, in senso assoluto, le esigenze dell’utenza e la matrice ambientale dei territori gestiti.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

incidente Pontina

Grave incidente ai Castelli: giovane in condizioni critiche

Gravissimo incidente stamattina a Frascati sulla strada che porta a Rocca di Papa. Un camion della raccolta rifiuti si è scontrato per cause in corso di accertamento con un’auto alla cui guida c’era un...