Lago di Bracciano, Minnucci (Pd): “Allacci abusivi sono quisquilie rispetto ai prelievi di Acea”

0
404

“I sequestri operati questa mattina a Bracciano dal NOE sono da accogliere con soddisfazione perché, oltre a garantire il principio della legalità, testimoniano l’alto tasso di attenzione sul tema della crisi idrica”. Lo ha riferito il deputato PD, Emiliano Minnucci, commentando i sequestri effettuati a Bracciano dagli agenti del NOE.

“Ora, però, pur condividendo e sostenendo l’attività giudiziaria promossa dalla Procura di Civitavecchia – aggiunge -, è fondamentale dare il giusto peso alle cose: far passare questi allacci abusivi come il male assoluto del lago di Bracciano e la causa principale dei paventati disservizi idrici di Roma, è un’assurdità che non possiamo permetterci. Stiamo parlando di piccoli impianti di irrigazione che, tra l’altro, non esercitando un’attività continuativa rappresentano delle vere e proprie quisquilie rispetto al volume dei prelievi fatti da Acea Ato 2”.

“In quest’ottica, dunque, sarebbe opportuno non mettere sullo stesso piano l’azione captativa dei 20 cittadini di Bracciano – prosegue Minnucci -, che saranno comunque chiamati a rispondere davanti alla Giustizia, con quella perpetrata da Piazzale Ostiense. In estrema sintesi, non possiamo permetterci di vedere la pagliuzza e non vedere la trave. Se il lago di Bracciano si trova in queste condizioni e se Roma rischia di vedersi razionalizzare l’acqua, il responsabile è uno ed uno solo: Acea Ato 2. La cosa grave è che tra uno scarica barile e l’altro il nostro bacino sta morendo e con lui le realtà imprenditoriali operanti nel settore turistico: anche per questo il 9 settembre scenderemo in piazza per una grande manifestazione a tutela del lago di Bracciano che non possiamo veder morire sotto i nostri occhi senza muovere ciglia”.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

incidente Pontina

Grave incidente ai Castelli: giovane in condizioni critiche

Gravissimo incidente stamattina a Frascati sulla strada che porta a Rocca di Papa. Un camion della raccolta rifiuti si è scontrato per cause in corso di accertamento con un’auto alla cui guida c’era un...