Siccità, in stand by il piano di Acea

0
381

Resta ancora in stand-by il piano di riduzione del flusso idrico a Roma predisposto da Acea per far fronte alla siccità degli ultimi mesi.

 

Secondo quanto si è appreso, Acea monitorerà costantemente i consumi e i flussi all’interno della rete idrica e valuterà giorno per giorno se procedere alla limitazioni. Finora non se ne è ravvisato il bisogno, anche grazie alla concomitanza di alcuni fattori. Il primo riguarda la quantità di acqua disponibile grazie al recupero delle perdite della rete, quantificabile in circa 1000 litri al secondo. Inoltre, l’abbassamento delle temperature degli ultimi due giorni ha determinato automaticamente una riduzione dei consumi, mentre la pioggia caduta ha permesso di recuperare l’acqua solitamente utilizzata da cittadini e agricoltori per innaffiare orti e giardini. Infine, Acea ha anche rilevato un maggiore attitudine al risparmio da parte dei romani, oggetto nelle ultime settimane sia di una campagna informativa capillare sia del bombardamento mediatico sull’allarme siccità.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

incidente Pontina

Grave incidente ai Castelli: giovane in condizioni critiche

Gravissimo incidente stamattina a Frascati sulla strada che porta a Rocca di Papa. Un camion della raccolta rifiuti si è scontrato per cause in corso di accertamento con un’auto alla cui guida c’era un...