Sanità, rivoluzione Recup e liste d’attesa in 4 mosse

In giunta regionale a fine settembre il piano regionale di Zingaretti per combattere le lungaggini, sarà in vigore dal primo gennaio

0
219

«Finalmente dichiariamo guerra alle liste d’attesa- ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, presentando il documento- Quello che è accaduto qui sotto i colpi dei tagli ai servizi ha messo in ombra i diritti dei cittadini. Con noi, invece, tornano al centro dell’azione. E’ la prima volta che nella Regione Lazio ci sta un piano di governo delle liste d’attesa».Dal 1 gennaio 2014 infatti entrerà in vigore ilnuovo Piano regionale per le liste d’attesasecondo il quale le prestazioni saranno divise in 4 priorità (urgente, esami entro 72 ore; breve, entro 10 giorni; differibile, entro 30 giorni le visite, 60 giorni gli accertamenti; programmata). Inoltre con il nuovo Piano tutte le agende delle strutture pubbliche e accreditate, private e classificate, dovranno confluire nel Recup fino a un massimo del 60% di quelle prodotte quotidianamente.Il nuovo Piano andrà in giunta entro il 30 settembre. Ad oggi il 51,7% delle prestazioni sono fornite dalle strutture pubbliche (con un 10,7% di queste gestite direttamente dalle aziende) e il 48,3% sono erogate dalle strutture accreditate fuori dal Recup. Dall’1 gennaio, invece, le agende di tutte le strutture dovranno confluire nel Recup per il 60% delle prestazioni e il restante 40% sarà gestito direttamente dalle strutture per emergenza e percorsi di cura. In ogni caso l”accesso delle prestazioni erogate dagli accreditati avverrà solo dopo aver esaurito le agende di quelle pubbliche. Inoltre sarà potenziato il sistema ”Doctor cup”.Sarà poi ridotto il lavoro intramoenia dei medici, sono previsti la creazione di percorsi di cura unitari e il funzionamento delle apparecchiature diagnostiche per 12 ore al giorno compatibilmente con i limiti imposti dal piano di rientro. Inoltre Zingaretti ha annunciato che entro l’anno sarà bandita la gara per il servizio Recup, in proroga da ormai undici anni.

È SUCCESSO OGGI...

Litorale, sabato e domenica navette gratuite per Torre Flavia

L’Amministrazione comunale rende noto che sabato 19 e domenica 20 agosto due corse la mattina alle 9:10 ed alle ore 9:45 collegheranno il centro di Ladispoli  a Torre Flavia. La partenza dei bus è prevista...
truffa roma

Termini, tenta di corrompere carabinieri: ecco cosa aveva in mente

Ha prima minacciato, poi tentato di corrompere, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che lo avevano “pizzicato” subito dopo aver rubato capi di abbigliamento, in uno dei negozi del “Forum Termini”. Ciò che ha ottenuto...

Roma, armato di coltello rapina alimentari e tenta la fuga

È entrato in un negozio di alimentari armato di coltello e, dopo aver minacciato alcuni dipendenti, ha asportato alcune bottiglie di alcolici e si è allontanato rapidamente. La fuga di un 39enne romeno, senza fissa...

Ostia, trovano la moglie chiusa in bagno e lui con una lametta in mano

Aveva già scontato un periodo di detenzione per violenze domestiche, al termine del quale era stato riaccettato in casa dalla moglie, alla quale aveva promesso di  cambiare. Dopo un periodo di relativa calma, però, era...

Prende a calci la madre: «Alzati, stai facendo solo scena»

Arrestati dalla Polizia un 52enne e un 43enne romani Roma, 18 ago. (askanews) - Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a...