Tivoli, black out in ospedale. Danni e polemiche

Medicinali deteriorati dopo una presunta interruzione del servizio elettrico. Vincenzi (Pd) chiede chiarimenti

0
178

Un nuovo, presunto,  caso di sperpero di denaro pubblico causato dalla negligenza. Nei giorni scorsi i medicinali conservati nei frigoriferi della farmacia dell’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli, sarebbero andati perduti a causa del malfunzionamento dell’impianto elettrico. A denunciarlo in una nota Marco Vincenzi, capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio.

«Un danno di circa 200mila euro provocato, come sembra, da incuria e superficialità dei manager dell’azienda sanitaria – dice Vincenzi – visto che da tempo la direzione della farmacia dell’ospedale tiburtino aveva segnalato  la necessità di prevedere un sistema di allarme in caso di interruzione di energia elettrica e sollecitato l’installazione di dispositivi semplici, ma efficaci, per evitare il rischio di sprechi ingiustificati. Se tutto questo fosse confermato, siamo di fronte ad un caso di cattiva gestione da parte dei vertici della Asl Rm G. Si tratterebbe di uno spreco intollerabile di denaro dei contribuenti, di fronte al quale chi ha sbagliato deve assumersi le proprie responsabilità».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU TIVOLI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”34″]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...