Roma, Istituto Superiore di Sanità: lavoratori cococo in protesta

A marzo avevano chiesto al presidente Napolitano la loro stabilizzazione

0
199
Roma, Istituto Superiore di Sanità: lavoratori cococo in protesta

Sono decine i lavoratori cococo dell’Istituto Superiore di Sanità da tempo in lotta per la loro stabilizzazione che il 15 marzo dello scorso anno avevano indirizzato una lettera al presidente Giorgio Napolitano sottoscritta dal loro Coordinamento. Grazie a quella lettera era stato trovato un accordo con l’allora presidente dell’Ente prof. Enrico Garaci e l’amministrazione per convertire a tempo determinato almeno 30 unità.

Il Coordinamento cococo ISS da circa due anni si batte per il riconoscimento dei diritti di tutti quei lavoratori che, in maggioranza donne e con vari profili professionali (ricercatori, tecnologi, collaboratori tecnici, amministrativi ecc.) da oltre 10 anni lavorano per l’Ente e la soluzione sia pur limitatissima per i 30 collaboratori aveva dato delle speranze. Così per dare altri sbocchi positivi alle sue rivendicazioni una rappresentanza del Coordinamento cococo ha consegnato oggi un altra lettera al Presidente perché gli impegni vengano mantenuti anche per gli altri 30 dipendenti. Nella lettera si esprime preoccupazione per il  DL101, convertito recentemente in L.125/13 che di fatto esclude la stabilizzazione di tutti coloro che solo recentemente hanno ottenuto un tempo determinato e non hanno maturato al 31/10/2013 i tre anni di anzianità previsti dalla Legge 125/2013.

Nella lettera si scrive che “la specificità dell’attività di ricerca svolta da questo Ente risiede nella tutela della salute pubblica”, quindi si ritiene che il capitale umano precario dell’Istituto “deve continuare ad offrire le proprie competenze”. La lettera è firmata dal Coordinamento dei Collaboratori Coordinati e Continuativi dell’Istituto Superiore di Sanità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Violento scontro a Roma su via Cristoforo Colombo: traffico in tilt

Bruttisimo incidente stradale su via Cristoforo Colombo in direzione Ostia. Due le moto coinvolte. Il sinistro, secondo le prime ricostruzioni, si è verificato sulla carreggiata centrale all'altezza di via di Acilia, che è momentaneamente chiusa in...

Lite tra vicine finisce a colpi di pistola: un arresto

La lite, avvenuta ieri sera in un condominio di via Motta Camastra, al Casilino, sfociata in un tentato omicidio, è nata probabilmente per futili motivi. A scatenare la violenza  banali rancori tra vicini protrattisi...

Trastevere, continua l’offensiva della polizia locale contro l’illegalità

Nel quadro del ripristino della legalità nell'area di Trastevere, interessata da fenomeni di sosta selvaggia, abusivismo commerciale e occupazioni di suolo pubblico, anche questa settimana la Polizia di Roma Capitale ha operato intensamente con...
droga, arresti, cocaina, eroina, hashish, frascati, tor vergata, carabinieri

Castelli Romani, 4 persone arrestate nel fine settimane

Nel corso del fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Velletri, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione ed al contrastato dei reati perpetrati soprattutto nelle ore serali e notturne,...

Ostia, tour “stupefacenti”: agenzia di viaggi utilizzata come serra

In seguito ad una breve indagine, gli investigatori della Polizia di Stato del commissariato di Ostia hanno scoperto che un romano di 48 anni, era solito spacciare nella sua abitazione e così,  si sono...