Regione Lazio, da martedì al via rinnovo esenzione dal ticket

0
135

Da martedì 1 aprile i disoccupati, iscritti ai centri per l’impiego, tutti i cittadini e tutte le famiglie con reddito non superiore a 8.263,31 euro e incrementato fino a 11.362,05 se con coniuge e di ulteriori 516,58 euro per ogni figlio a carico, dovranno presentare l’autocertificazione per essere esentati dal pagamento dei ticket sanitari. L’adempimento consiste in una semplice autocertificazione da presentare presso gli uffici della propria Asl di residenza.

PUBBLICO DI 250 MILA PERSONE – La  platea degli interessati  è composta da circa 250mila persone. E’ necessario che la domanda contenga dati precisi e verificabili, poiché, come è noto, negli ultimi anni le attività di controllo sulle autocertificazioni presentate, sono state sensibilmente incrementate sia da parte delle aziende sanitarie che dalle Forze dell’Ordine. Si rammenta che, per evitare code agli sportelli delle Asl, il rinnovo riguarda solo questa tipologia di esenti classificati con il codice EO2.

AUTOCERTIFICAZIONE – Per quelli esentati  in base alla  pensione sociale, per l’età superiore ai 65 anni, pensione minima, esenti per patologia non c’è bisogno di rinnovare la domanda. I  loro nominativi sono già inseriti nell’archivio delle Asl e disponibili per i medici di medicina generale.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU REGIONE LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”51″]