Da oggi a pagamento farmaci che fino a ieri erano gratuiti

0
236
Da oggi una serie di farmaci passano dalla fascia A, completamente gratuita, alla fascia C, a carico del paziente. Nel primo gruppo si trovano tutti i medicinali vitali e quelli per le malattie croniche, completamente a carico dello Stato. Nella fascia C, invece, il cui costo dei medicinali è interamente a carico del cittadino, e non serve la prescrizione del medico, tranne per antidolorifici, antinfiammatori, ansiolitici, antipsicotici, antidepressivi, anoressanti, dove è previsto l’obbligo di ricetta.

LA CLASSIFICAZIONE – La riclassificazione dei farmaci è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e include anche medicinali essenziali nella cura di malattie croniche spesso dai prezzi decisamente elevati. Tra questi il Dostinex da 8 compresse è di 30,84 euro, che in alcuni casi una scatola non basta per una settimana di terapia.  Tra gli altri farmaci ci sono Bamifillina cloridrato, Cabergolina, Cimetidina, Diidroergotamica mesilato, Dinoprostone,Prostin E2, Metergolina Liserdol, Pergolide e Temporfin.

L’ELENCOBamifillina cloridrato   Bamifix e Briofil per la cura di asma bronchiale e malattie polmonari, anche per uso pediatrico.

Cabergolina
Actualene, Cabaser, Cabergolina Ratiopharm, Cabergolina Sandoz, Dostinex per malattie endrocrinologiche, come prolattinemia, adenoma ipofisario, amenorrea e galattorrea.

Cimetidina
Cimetidina Teva e Ulis per la cura di disturbi gastrici quali gastrite, ulcera e esofagite.

Diidroergotamica mesilato
Diidergot e Seglor per le terapie dell’emicrania e delle cefalee, vertigini, insufficienza venosa cronica degli arti inferiori.

Dinoprostone
Prostin E2 per l’induzione al parto, in caso di diabete, ipertensione, rottura delle membrane, gravidanza oltre termine e morte endouterina del feto.

Metergolina
Liserdol per il trattamento delle amenorree iperprolattinemiche  e di emicranie e cefalee vascolari.

Pergolide
Neopar, Pergolide, Pergolide mylan generics indicati per i sintomi del morbo di Parkinson.

Temporfin
Foscan è indicato per il trattamento palliativo del carcinoma a cellule squamose della testa e del collo, un tipo di tumore che parte dalle cellule che rivestono la bocca, il naso, la gola o l’orecchio in fase avanzata. È utilizzato in pazienti in cui altre terapie non hanno più efficacia e che non sono adatti ad un trattamento di radioterapia, chirurgia o chemioterapia sistemica. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/I-farmaci-che-da-oggi-si-pagano-e6491e89-39d8-4246-be4f-8b08f2673592.html#sthash.27Sndo4n.dpuf