Emergenza pronto soccorso, oggi a Roma 25 ambulanze ferme

Un'altra giornata di disagi negli ospedali di Roma, la situazione ancora non si è normalizzata in gran parte della città

0
223

Persiste una situazione di sovraffollamento nei Pronto soccorso degli ospedali di Roma e provincia. Alle 15.00 di giovedì sono circa 300 le persone in attesa di trasferimento o ricovero, con 25 ambulanze ferme perchè, a causa della mancanza di posti letto, i pazienti sono costretti a rimanere in barella. I Pronto soccorso più intasati sono quelli dei policlinici Umberto I e Tor Vergata, e degli ospedali Pertini e Sant’Andrea.

DISAGI A PAZIENTI E LAVORATORI – Oltre ai pazienti, “a farne le spese sono i lavoratori del settore che, oltre a essere costretti a turni massacranti, diventano spesso il capro espiatorio di carenze strutturali e di un’organizzazione inadeguata- ha spiegato Maurizio Quadrana segretario locale della Cgil – Tutto cio’ determina, inevitabilmente, una condizione ai limiti del collasso: ogni giorno siamo costretti a registrare lunghe code, la cronica carenza dei posti letto, ambulanze parcheggiate e a lungo inutilizzate e tanto altro ancora”. ”

MOLTI OSPEDALI COLPITI DALL’EMERGENZA – Questo stato di cose- prosegue Quadrana- e’ ormai la quotidianita’ al San Camillo, al San Giovanni, al Sant’Eugenio e anche al Grassi dove decine e decine di persone affollano il pronto soccorso, mentre altre sostano in attesa di un ricovero o stazionano sulle barelle. Un sovraffollamento che si ripercuote sul diritto dei cittadini ad avere una sanita’ rispondente al bisogno di cura in un territorio che conta solo d’inverno circa 300mila abitanti. Alla direzione sanitaria e alle istituzioni locali chiediamo di accelerare l’opera di riorganizzazione del servizio sanitario nel territorio, che non potra’ prescindere dalla partecipazione attiva dei lavoratori, affiancando all’attivita’ dell’ospedale un’efficiente rete sanitaria territoriale, a partire dalla costituzione, non piu’ rinviabile, della casa della salute”.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...

Campidoglio, al via tavolo permanente su via Curtatone

Individuare le soluzioni più adeguate per le persone che occupavano l’immobile situato in via Curtatone, garantendo assoluta priorità alle fragilità: famiglie con minori, anziani non autosufficienti e disabili. E’ l’obiettivo condiviso nel corso di un...

Maxi Operazione sul litorale romano: 4 arresti e 700 gr di droga sequestrata

A conclusione di un lungo servizio di osservazione e pedinamento scattato sulle spiagge di Torvaianica, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia e delle Stazioni Carabinieri di Torvaianica e di...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Bimbo di 2 anni ustionato in spiaggia a causa dei resti di un falò

Nei giorni scorsi un bambino di due anni è stato ricoverato in ospedale con una ustione di secondo grado ai piedini dopo essere affondato in spiaggia sulla brace ancora viva di uno dei falò...

Pomezia, il sindaco Fucci scrive una lettera di diffida all’Eco-X

In data 17.08.2017, il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha diffidato il legale rappresentante dell’Azienda Eco-x srl, proprietaria dell’immobile e il legale rappresentante dell’Azienda Eco Servizi per l’Ambiente srl, gestore dell’attività condotta nell’immobile, ad...