ASL Roma 4: attivazione Pac 241 diagnostico per il nodulo tiroideo

Presso Chirurgia Generale dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia Chirurgia Generale

0
740
Tiroide

L’Ospedale San Paolo di Civitavecchia attiva il Pac241 diagnostico per il nodulo tiroideo. Nel Giugno 2016 sono state pubblicate le nuovissime linee guida AACE/ACE/AME 2016 per la diagnosi e la gestione del nodulo tiroideo. Le linee guida contengono elementi per migliorare la gestione dei pazienti con noduli tiroidei. Il medico endocrinologo deve sempre tener conto inoltre delle competenze locali, dell’impostazione clinica e delle preferenze del paziente.

Le linee guida AACE/ACE/AME 2016 affrontano diversi aspetti inerenti il nodulo tiroideo anche la epidemiologia, la valutazione clinica e diagnostica, l’ecografia tiroidea, l’ago aspirato tiroideo, la valutazione di laboratorio, la scintigrafia e la gestione e terapia dei casi. La patologia nodulare tiroidea è frequente ma spesso benigna. Pertanto, in caso di riscontro di noduli tiroidei, l’obiettivo principale per l’endocrinologo è escludere la presenza di malignità mediante l’impiego dell’ecografia e dell’agoaspirato (FNA).

Presso l’Ospedale San Paolo di Civitavecchia, nell’ambito delle attività espletate dalla UOC Chirurgia diretta dal Prof. Santoro, l’Unità denominata OR- Endocrinochirurgia  S. Paolo Civitavecchia ha dedicato la seconda e quarta settimana del mese quali sedute operatorie.

Il VENERDI’ l’accesso verrà effettuato con impegnativa del SSR regolarmente prenotabile attraverso gli sportelli CUP, senza vincoli di prenotabilità.

8.30 – 11.10: SSN agenda dove è possibile prenotare le seguenti prestazioni

  • Visita Endocrinochirurgica
  • Visita Endocrinochirurgica
  • Visita per PAC Nodulo Tiroideo

SABATO agenda prenotabile attraverso gli sportelli del CUP aziendale

08.30 – 12.30: prenotabile in modalità CTR (su ricettario bianco – senza ticket) n. 8 visite denominate Visita per PAC Nodulo Tiroideo

specificando la modalità di erogazione
– durata prestazione 30 minuti
Referente per le attività il Dott. Antonio De Carlo

La prestazione comprende la visita e l’esecuzione dell’agoaspirato ecoguidato in Radiologia. Quest’ultimo percorso è stato creato per facilitare la programmazione delle visite in modo ordinato, evitando disagi all’utenza e facilitando la comunicazione tra gli specialisti prescrittori.

Se il PAC viene attivato, lo specialista invierà i pazienti allo sportello CUP per la registrazione delle prestazioni necessarie, scritte tutte sulla stessa ricetta, compresi gli esami ematici che saranno trasmessi via telematica al laboratorio analisi attraverso l’interfaccia con il S.O. Openlis

È SUCCESSO OGGI...

Vino e arte che passione, grande evento a Roma

Vino e arte che passione, degustazioni e visite guidate al Casino dell’Aurora Pallavicini

Un’occasione unica per degustare il meglio della nostra produzione vinicola italiana esplorando i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La straordinaria cornice del Casino dell’Aurora Pallavicini aprirà i suoi spazi in via esclusiva...
Sigilli a un ristorante all'Esquilino

Roma, sigilli a un ristorante: dehors del locale completamente abusivo

Fine settimana di controlli da parte della Polizia Locale. Il reparto del supporto operativo Commercio su sede fissa del I gruppo Centro, ex Trevi, diretto dal dott. Roberto Stefano, ha messo i sigilli a...
incendio ad ariccia

Spaventoso incendio ad Ariccia: travolte due auto e la condotta del gas

Un grande spavento ma, fortunatamente, nessun ferito, per un enorme incendio ad Ariccia. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 14 in via del Ginestreto 30. A provocarle, il rogo di una autocisterna che...
Sequestro-Polizia ladispoli

Massacrato e derubato nella notte a Ladispoli: gravissimo

Violenza nelle strade di Ladispoli, nella notte appena trascorsa. Un cittadino straniero di origine nigeriana è stato aggredito, colpito con calci e pugni, e derubato borsello che portava con sé, contenente documenti ed effetti...
cerveteri

Cerveteri, acqua contaminata: è allarme sabotaggio

Potrebbe esserci un tentato atto di «sabotaggio» alla base della misteriosa contaminazione dell'acqua rilevata questa mattina a Cerveteri. Contaminazione che solo grazie al tempestivo intervento della ditta “Paganini Maurizio e Figli s.n.c.”, incaricata della...