Roma, domenica “Hunger Run” contro la fame nel mondo

Tutto pronto per la corsa a scopo benefico organizzata dall'Onu

0
166
Roma, domenica “Hunger Run” contro la fame nel mondo

Domenica la “Hunger run 2013”, la corsa a scopo benefico organizzata dalle agenzie dell’Onu con sede nella Capitale e da Bioversity international, durante cui migliaia di persone a Roma uniranno le loro forze per raggiungere un obiettivo comune: sconfiggere la fame. L’evento, che si terrà alle 10, si compone di una corsa competitiva di 10 chilometri, e di una corsa non competitiva, o passeggiata, attraverso il centro storico.

Lo scopo della “Hunger run” è di attirare quanta più attenzione possibile sullo scandalo che attualmente vede 842 milioni di persone in tutto il mondo soffrire di fame cronica, e di incoraggiare un’azione popolare che porti a un cambiamento. I fondi raccolti ogni anno contribuiscono a un progetto sul campo per migliorare l’accesso al cibo nei paesi in via di sviluppo. I proventi di quest’anno andranno a beneficio dei giovani che, grazie ad un progetto Fao, studiano tecniche di allevamento del bestiame nella regione di Burgeg, nel Sudan del nord. Luigi Nieri, vicesindaco di Roma, che ha aperto la conferenza stampa di presentazione, ha detto: «“Hunger run” non è soltanto una straordinaria occasione per sensibilizzare romani e turisti su un tema di grande importanza, ma anche un’opportunità concreta per dare una mano a chi soffre.

Coloro che correranno o cammineranno per le strade della nostra bellissima città domenica, contribuiranno a cambiare la vita di tante persone attraverso i fondi raccolti, ma anche attraverso la loro semplice presenza, che testimonierà l’urgenza di porre fine alla più grande ingiustizia dei nostri tempi: la fame patita da più di 800 milioni di persone nel mondo. Mi auguro che la partecipazione alla corsa sia davvero massiccia».

La corsa, arrivata quest’anno alla sua ottava edizione, ha radunato nel 2012 più di 3.000 amanti dello sport. In quell’occasione, i proventi della gara furono devoluti alle comunità agricole del Kenya colpite dalla siccità. La “Hunger run” 2013 è organizzata dal partner tecnico gruppo sportivo Bancari romani, insieme all’organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura delle Nazioni Unite (Fao), il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (Ifad), il Programma alimentare mondiale (Pam), Bioversity international, e la Fao staff coop, con il sostegno di Roma Capitale, Regione Lazio ed Expo Milano 2015.

L’iniziativa gode del patrocinio dello sponsor tecnico Saucony, dell’Alleanza mondiale fra i giovani e le Nazioni Unite (Yunga), dell’United Nations federal credit union (Unfcu) e della partnership della Federazione italiana di atletica leggera, del Comitato regionale Lazio, dell’Hard candy fitness Roma, del Centro turistico studentesco (Cts) e della Rome business school. Per ulteriori informazioni e per iscriversi all’evento: www.hungerrun.it. (Dire)

È SUCCESSO OGGI...

Movimento 5Stelle, Lorenzon premiato da Legambiente per la differenziata. Ma i suoi predecessori?

La propaganda non guasta mai, soprattutto per il Movimento 5stelle che con alterne fortune tenta di governare i comuni appena conquistati nella tornata elettorale del 2016. Quindi sinceramente apprezziamo il fatto che uno dei...

Investe una signora anziana con la macchina e scappa

Ieri alle 18:30 circa una signora anziana di ottant’anni è stata investita da una Renault Clio il cui conducente si è dato alla fuga senza fermarsi e prestare soccorso. Il fatto si è verificato a Roma...
la ragione era carnale mariagloria fontana

La ragione era carnale di Mariagloria Fontana alla Feltrinelli-Arion

Sarà presentato venerdì 23 giugno alle ore 18,30 alla libreria La Feltrinelli-Arion di Viale Eritrea 72/m a Roma il primo romanzo di Mariagloria Fontana La ragione era carnale, pubblicato a marzo 2017 da Armando...

Sospetti fermati in macchina: a casa avevano cocaina, marijuana e hashish

19mila euro in contanti, 680 grammi di mannite, diverse dosi di hashish e di cocaina, 2 piante di marijuana alte circa 30 cm e diverso materiale per il confezionamento. Responsabili, due giovani incappati in...

Ubriaco aggredisce il proprietario di un pub con una bottiglia rotta

“Una birra, prego”. Una richiesta normale per un proprietario di un pub romano, nelle vicinanze di Piazzale degli Eroi, se non fosse che il cliente davanti a sé, era palesemente ubriaco. Al rifiuto del gestore di...