Meteo Roma: freddo, Comune, Caritas e S. Egidio pronti all’emergenza

0
137

Torna il gelo e con esso l’emergenza Freddo. Roma capitale e le maggiori realtà caritatevoli della città rispondono con un piano di iniziative di accoglienza. «Con l’arrivo del freddo Roma Capitale si mobilita e già da stasera avvia, in stretta collaborazione con le associazioni di volontariato, un programma che prevede un terzo di posti in più per dare accoglienza e ospitalità ai senza dimora”. Lo annuncia l’assessore al Sostegno Sociale e Sussidiarietà di Roma Capitale, Rita Cutini che ha ricordato come il Comune avesse programmato le iniziative contro il freddo per l’8 dicembre prossimo, ma l’arrivo improvviso delle gelate ha consigliato di anticiparle. Per le segnalazioni ci si può rivolgere al numero, sempre attivo, della Sala operativa Sociale: 800440022.
Intanto anche Caritas e Comunità di Sant’Egidio si sono attivate: «A partire da questa sera, ha aperto uno spazio di accoglienza per chi è senza fissa dimora, che va ad aggiungersi ad altre strutture già attive a Trastevere. Il centro, che dispone di 12 posti letto, è destinato ad accogliere per il periodo invernale le persone che vivono abitualmente per strada nel quartiere, e si trova all’interno di Palazzo Leopardi, in piazza Santa Maria in Trastevere».

Uno dei modi per salvare delle vite già fragili e aiutarle a ripartire «Per ognuna di esse attraverso l’ospitalità – ricordano da Sant’Egidio – è iniziato un percorso di reinserimento che ha evitato il loro ritorno alla vita per strada». La Caritas diocesana invece si era già mossa nel fine settimana:  i suoi volontari stanno intensificando i presidi notturni nei punti di ritrovo dei senza dimora. «Da domenica 1 dicembre, e fino a Natale, nelle parrocchie romane sarà anche attivata una raccolta straordinaria di coperte.  Per coloro che desiderano contribuire, le coperte possono essere portate presso l’Ostello Don Luigi Di Liegro in Via Casilina 144».

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]