Genzano, chiude centro Alzheimer. 200 famiglie nella disperazione

Entro il 23 dicembre bisogna trovare una sistemazione. Le associazioni chiedono un intervento della Regione Lazio

0
367
alzheimer

Niente Natale per i malati Alzheimer del San Giovanni di Dio di Genzano. Entro il 23 dicembre le famiglie dovranno trovare un’altra sistemazione. Saranno dimessi venti degenti e 180 assistiti. La notizia è stata data agli interessati solo dieci giorni fa, una vera e propria condanna in un periodo di festività.

Quotidianamente, un’equipe specializzata, attua una serie di terapie di riabilitazione cognitiva, motoria, al fine di rallentare il decadimento cognitivo della patologia neurodegenerativa.
L’Associazione Amici Alzheimer Onlus chiede un incontro ufficiale in Regione Lazio per trovare una soluzione. Sono previste  verifiche nei prossimi giorni.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GENZANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”21″]

È SUCCESSO OGGI...

alatri

Drogava bambino e lo costringeva a realizzare filmini hard: orrore a Pomezia

Una brutta storia di pedofilia che giunge finalmente a conclusione, almeno nelle aule di giustizia. E’ stato condannato a 22 anni di reclusione e 150mila euro di risarcimento il 41enne pedofilo che abusava del vicino...