Roma, Papa Francesco grida ai mafiosi: convertitevi, cambiate vita

Il pontefice accolto nella parrocchia romana di San Gregorio VII alla presenza di una folla di oltre mille persone

0
139
papa ariccia

«Grazie per la vostra testimonianza». È l’omaggio del Papa Francesco, accompagnato da don Luigi Ciotti, ai familiari delle vittime della mafia, che hanno gremito fino all’inverosimile la parrocchia di san Gregorio VII a Roma per la visita del pontefice in una parrocchia di Roma in occasione della giornata contro tutte le Mafie, come riferisce l’agenzia Sir, alla presenza di oltre un migliaio di persone. «Convertitevi».

IMPERATIVO PERENTORIO – Con questo imperativo perentorio, ripetuto per tre volte, come un “filo rosso” che lega le parole di oggi a quelle pronunciate dai suoi predecessori, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, Papa Francesco ha concluso il suo breve ma intenso discorso, pronunciato al termine della veglia di preghiera per le vittime di tutte le mafie. «Sento che non posso finire senza dire una parola ai grandi assenti, ai protagonisti, agli uomini e alle donne mafiosi», ha detto il Santo Padre nella fase finale del suo intervento, pronunciato interamente a braccio: «Per favore, cambiate vita!», il suo appello: «Convertitevi, fermatevi di fare il male!».

CAMBIARE VITA – «Convertitevi», ha ripetuto il Papa: «Ve lo chiedo in ginocchio, per il vostro bene!». «La vita che avete fatto fino adesso – ha denunciato il Pontefice – non vi darà piacere, gioia, felicità. Il potere, il denaro che avete adesso, tanti affari sporchi, tanti crimini mafiosi… Il potere sterminato non potrete portarlo nell’altra vita. Convertitevi, per non finire nell’inferno!», il terzo appello del Papa: «È quello che vi aspetta se continuate su questa strada».

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

capocotta

Spiagge e fondali puliti, volontari e studenti in azione a Capocotta

È partita oggi da Capocotta, in provincia di Roma, a pochi chilometri dall’Area marina protetta Secche di Tor Paterno, l’anteprima di "Spiagge e fondali Puliti – Clean up the Med", la storica campagna di...

Motori accesi per il debutto dell’edizione 2017 di Driving Skills For Life

Manca ormai poco al via dell’edizione 2017 del Ford DSFL, il programma di corsi gratuiti di guida responsabile indirizzato ai giovani nella fascia d’età 18-25, che torna in Italia per il 5° anno consecutivo...

Zingaretti e Gentiloni in sopralluogo al nuovo ospedale dei Castelli

Sopralluogo questa mattina nel nuovo Ospedale dei Castelli del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ad Ariccia, sulla Via Nettunense. La struttura, che sara' inaugurata nei primi...

Blitz notturno all’inseguimento del pusher acrobata

Un pusher acrobata è finito in manette a seguito di indagini volte alla lotta al traffico di sostanze stupefacenti. Gli agenti della polizia di Stato del commissariato San Lorenzo avevano notato strani movimenti intorno a...

Il divino Otelma su Totti: «Smetterà di giocare. Potrebbe collaborare con me»

Il divino Otelma è intervenuto questa mattina ai microfoni di Ecg, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano. Sul futuro di Totti: "Smetterà di giocare. Potrebbe...