Frascati, papà di Palermo cerca figlio non riconosciuto alla nascita

0
219

«Ogni giorno ti penso gioco con la mia mente mi immagino il tuo viso i tuoi occhi i capelli il tuo fisico penso se assomigni più a tuo fratello o a tua sorella e poi dico dentro me quanto lo verrei abbracciare e spiegare il perché è successo. Io ti voglio bene e lo sa Dio quanto ho pianto ciao a presto .Ciao il tuo Papà». È il pensiero di Rosario, un signore di Palermo, che attraverso il suo profilo Facebook si è rivolto a tutti i castellani e frascatani per la ricerca di suo figlio.

L’APPELLO – «Salve sono Rosario e cerco mio figlio nato a frascati il 18/06/1992 ospedale San Sebastiano non riconosciuto alla nascita quel giorno sono nati solo due bambini il mio è rimasto là. Se qualcuno di voi ha lavorato in ospedale e mi può dare una mano magari dicendomi il nome che gli hanno dato grazie. Quel 18 giugno – dice ancora l’uomo – sono nati due bambini, uno dei quali verso le 7 del mattino riconosciuto solo dalla mamma. Io sono di Palermo, mi sono rivolto a persone che avrebbero dovuto darmi una mano ed invece mi hanno solo sfilato soldi». Il ragazzo oggi dovrebbe avere 22 anni. Per contattare l’autore dell’appello è possibile utilizzare il profilo Facebook “Cerco Mio Figlio”.

L’ENNESIMA STORIA DI DISAGIO SOCIALE – E’ diventato «lo zio di tutti» Maurizio Cella, il sessantenne disoccupato a cui hanno strappato la casa e i figli (leggi l’articolo). Dopo la notizia diffusa da Cinque Quotidiano il caso ha fatto il giro della rete fino a raggiungere le stanze del Comune di Nettuno, dove stamattina un gruppo di cittadini ha voluto manifestare per sostenere la battaglia di Maurizio.

DAI COMMENTI SULLA RETE ALLA PIAZZA «La storia di Maurizio è comune a quella di tanti nostri amici e famigliari – racconta un cittadino. E’ una storia che dimostra la scarsa attenzione di questo Comune e di tutti gli amministratori in genere verso i problemi della povera gente». I cittadini hanno anche inoltrato l’articolo di Cinque Quotidiano a Le Iene per chiedere una maggiore attenzione.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FRASCATI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”39″]